Riducendo lo zucchero è un piccolo ma significativo effetto sul peso corporeo, secondo uno studio

Maggio 31, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ridurre l'assunzione di zucchero è un piccolo ma significativo effetto sul peso corporeo negli adulti, trova un articolo pubblicato su bmj.com oggi.

Anche se l'effetto è relativamente piccolo (una riduzione media di 0,8 kg), i risultati forniscono un supporto per le linee guida internazionali per tagliare l'assunzione di zucchero a meno del 10% del totale di energia per contribuire a ridurre l'epidemia di obesità globale.

Zucchero eccessiva nella dieta è stata collegata all'obesità, e un rischio maggiore di malattie croniche. L'associazione più consistente è stato tra un elevato apporto di zucchero zuccherato le bevande e lo sviluppo di obesità, ma non tutti gli studi hanno riportato un legame statisticamente significativo.




L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha suggerito che l'assunzione di "zuccheri" deve essere inferiore al 10% del consumo totale di energia, ma è stato concordato alcun limite di sicurezza superiore. Così un team di ricercatori dell'Università di Otago e l'Istituto Riddet in Nuova Zelanda ha analizzato i risultati di 71 studi di assunzione di zucchero e di grasso corporeo (30 studi randomizzati e 41 studi di coorte controllati) di riassumere le prove sull'associazione tra assunzione di zuccheri alimentari e il peso corporeo sia negli adulti e nei bambini.

Zuccheri sono stati definiti come gli zuccheri che vengono aggiunti agli alimenti dal produttore, cuoco, o il consumatore; oltre a quelli naturalmente presenti nei succhi di miele, sciroppi e frutta. Le differenze nel disegno dello studio e della qualità sono stati presi in considerazione per minimizzare i bias.

Essi hanno scoperto che consigli per ridurre zuccheri è stato associato con una riduzione di 0,8 kg di peso medio (in studi che hanno funzionato fino a 8 mesi), mentre consigli per aumentare l'assunzione è stata associata con un corrispondente aumento 0,75 kg.

Questo effetto parallelo, essi suggeriscono, sembra essere dovuto ad un apporto energetico alterato, in quanto sostituire gli zuccheri con altri carboidrati non ha comportato alcuna variazione del peso corporeo.

La prova era anche meno consistente nei bambini, dovuto principalmente alla scarsa compliance a consigli dietetici. Tuttavia, per zucchero zuccherato le bevande, il rischio di essere in sovrappeso o obesi è aumentato tra i bambini con l'apporto più elevato rispetto a quelli con la presa bassa.

Gli autori dicono che, date le molte cause di obesità, non sorprende che l'effetto di ridurre l'assunzione è relativamente piccolo, e sottolineano che altri fattori non misurati (confondenti) possono spiegare alcuni o tutti di questo effetto. Ma aggiungono "la coerenza complessiva dei risultati, a prescindere dal tipo di studio, è rassicurante."

Essi riconoscono anche che la misura in cui la popolazione consulenza basata a ridurre gli zuccheri potrebbe ridurre il rischio di obesità ", non possono essere estrapolati dai risultati attuali, perché pochi dati degli studi è durata più di dieci settimane." Ma concludere che "quando si considera il rapido aumento di peso che si verifica dopo un maggiore apporto di zuccheri, sembra ragionevole concludere che consigli in materia di assunzione di zuccheri è una componente rilevante di una strategia per ridurre il rischio di sovrappeso e obesità nella maggior parte dei paesi. "

In un editoriale di accompagnamento, gli esperti degli Stati Uniti dicono l'associazione tra lo zucchero e cattiva salute è rimasta controversa negli ultimi decenni, ma che accumulando prove "punti verso un ruolo per lo zucchero e altri carboidrati raffinati nello sviluppo di sovrappeso".

Dicono che la riduzione del consumo di zucchero zuccherato bevande "è una priorità" e punto di politiche come le tasse sullo zucchero bevande cariche, le restrizioni alla pubblicità destinata ai bambini, e limiti porzioni. Lo chiamano anche per l'azione a diversi livelli, tra cui programmi educativi, miglioramenti in alimenti e bevande in scuole e cantieri, e programmi di nutrizione per le persone a basso reddito.

Infine, una caratteristica commenti sul 40 ° anniversario della pubblicazione del libro popolare - Pure, Bianco e Deadly - scritte dal fisiologo inglese John Yudkin, che ha sostenuto che un elevato consumo di zucchero è stata associata con la malattia di cuore.

Ritiene nuove prove che collega il fruttosio (che si trova in quasi tutti gli zuccheri aggiunti) con insulino-resistenza - un precursore di malattie cardiache - e suggerisce che gli avvertimenti di Yudkin vengono finalmente riconosciuti, nonostante l'opposizione in corso da parte dell'industria dello zucchero.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha