Riduzione In Antibody Gene Riassetto In B Cells correlati Per diabete di tipo 1, Lupus

Marzo 23, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Altri progetti di solito significa un prodotto migliore e così sembra anche di andare con il sistema immunitario umano. Come le cellule B si sviluppano, i geni riorganizzare per consentire loro anticorpi di riconoscere diversi invasori stranieri o agenti patogeni. Ma a volte gli anticorpi vengono creati che riconoscono e attaccano le cellule del corpo.

Questi anticorpi auto-reattivi, come prime bozze di un manoscritto, devono essere modificati in versioni più sicure. Questo processo è chiamato editing del recettore ed è importante per la tolleranza delle cellule B centrale o precoce, che si verifica mentre le cellule B sono ancora in via di sviluppo nel midollo osseo. Un gruppo di ricerca guidato da Nina Luning Prak, MD, Ph.D, professore assistente presso il Dipartimento di Patologia e Medicina di Laboratorio presso l'Università della Pennsylvania School of Medicine, ha scoperto che questo processo di modifica può andare storto in persone con alcuni tipi di autoimmune malattie.

Prak ei suoi colleghi, tra cui il primo autore dello studio, Penn studente MD-PhD Anil Panigrahi, osservato che la quantità di modifiche anticorpi nello sviluppo delle cellule B è legato a due tipi di malattie autoimmuni, lupus e diabete di tipo 1. I risultati, che è apparso in linea questo mese sul Journal of Experimental Medicine, hanno implicazioni per nuovi test e trattamenti più personalizzati per le malattie autoimmuni.




I ricercatori hanno riscontrato un livello più basso di editing anticorpi in modelli di topo e nei campioni di sangue di pazienti con lupus e diabete. Nei campioni di pazienti autoimmuni, il 30 per cento aveva bassi livelli di editing, una quota elevata, ma anche indicativo che non tutti autoimmunità è causato da errori di montaggio. Un approccio personalizzato mirato può essere necessario per il trattamento di queste malattie complesse, secondo i ricercatori. Nuovi saggi derivati ​​da questo studio per valutare il livello di editing possono aiutare terapie appropriate diretti.

"In questo momento abbiamo un approccio molto grezzo per il trattamento di autoimmunità: riducono o inattivare B circolanti o cellule T wholesale", spiega Prak. "Errori Modifica sviluppano prima cellule B lasciano il midollo osseo. Tuttavia, i trattamenti come la deplezione delle cellule B potrebbero essere meno propensi a lavorare nei pazienti con errori di modifica perché le cellule auto-attaccare B possono essere rigenerati rapidamente come si sviluppano nel midollo osseo . "

I ricercatori hanno trovato un modo di guardare alla storia di modifica delle cellule B nei campioni umani e del mouse, monitorando la frequenza di una catena leggera riarrangiamento genetico non funzionale nel anticorpi delle cellule B, che è chiamato RS. I ricercatori ipotizzano che una diminuzione dei livelli di RS indica che le cellule B che reagiscono con l'auto può eludere la modifica del loro auto-reattività e che difetti di montaggio, a sua volta, può portare ad un aumento del rischio di sviluppare la malattia autoimmune.

La misura della frequenza RS è indipendente di anticorpo specificità e, poiché è non funzionale e irrevertible, può essere utilizzato per monitorare il livello di anticorpi gene riarrangiamento in qualsiasi popolazione di cellule B e in qualsiasi malattia autoimmune. Il team è ora interessati a testare se la frequenza RS è alterato in altre malattie autoimmuni e se un livello RS basso in una persona apparentemente sana è predittivo di futuro autoimmunità. Il dosaggio RS può anche essere utile per i medici che trattano pazienti con autoimmunità stabilito e ai ricercatori che sta mappando i geni che sono associati a diverse cause sottostanti di autoimmunità.

Oltre a Nina Luning Prak e Anil Panigrahi, Penn co-autori sono Noah G. Goodman, Robert A. Eisenberg, Michael R. Rickels, e Ali Naji.

Questo lavoro è stato finanziato dal National Institute of Diabetes e Digestiva e Malattie renali, l'Alleanza per la ricerca Lupo, il Lupus Foundation of Southern New Jersey, e il Lupus Foundation of America, Philadelphia Tri-State Capitolo, Inc.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha