Rilevamento metastasi occulte in linfa non nodi associati con la sopravvivenza globale nel cancro della mammella

Giugno 7, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Metastasi linfonodali Sentinel rilevati con la procedura diagnostica di colorazione immunoistochimica non sono stati associati con la sopravvivenza complessiva tra le donne con cancro al seno in fase precoce in terapia conservativa del seno, secondo uno studio del 27 luglio questione di JAMA.

"Linfonodo sentinella (SLN) dissezione ha rivoluzionato l'approccio al tumore al seno in fase precoce, consentendo mininvasiva staging ascellare e l'esame più intensivo della SLN. Questo ha portato alla rilevazione di micro metastasi e le cellule tumorali isolate di significato incerto," in base alle informazioni in questo articolo. "Colorazione immunochimica di linfonodi sentinella e midollo osseo identifica seno metastasi tumorali non visti con patologica di routine o esame clinico."

Armando E. Giuliano, MD, precedentemente del John Wayne Cancer Institute presso Health Center di San Giovanni, Santa Monica, California., (E ora con Cedars-Sinai Medical Center, Los Angeles), e colleghi hanno condotto uno studio osservazionale per esaminare l'associazione tra la sopravvivenza e metastasi rilevati da colorazione immunochimica dei linfonodi sentinella e campioni di midollo osseo da pazienti con carcinoma mammario in stadio precoce. Lo studio ha incluso i dati sulle donne con T1 clinica per T2N0M0 carcinoma mammario invasivo iscritti l'American College of Surgeons di prova Z0010 Oncology Group a 126 siti da maggio 1999 al maggio 2003. Tutti i 5.210 pazienti sono stati sottoposti chirurgia conservativa del seno e la dissezione del linfonodo sentinella. Aspirazione del midollo osseo (rimozione di un campione attraverso un ago) al momento dell'operazione era inizialmente facoltativa e successivamente obbligatoria (Marzo 2001). Sentinel campioni linfonodali e campioni di midollo osseo sono stati inviati a un laboratorio centrale per la colorazione immunochimica. I risultati sono stati accecati per medici curanti.




Di 5.119 esemplari SLN (98,3 per cento), 3.904 (76,3 per cento) sono stati tumore-negativi con ematossilina-eosina. Di 3.326 esemplari SLN esaminati mediante immunoistochimica (un test che mostra specifici antigeni nei tessuti mediante l'uso di marcatori che sono o coloranti fluorescenti o enzimi), 349 (10,5 per cento) sono stati positivi per tumore. Di 3.413 campioni di midollo osseo esaminati mediante immunocitochimica, 104 (3,0 per cento) sono risultati positivi per i tumori.

Tutte le donne sono state seguite-up fino al 21 aprile 2010. In una mediana (punto mediano) follow-up di 6,3 anni, ci sono stati 435 morti e 376 donne con recidive di malattia. I ricercatori hanno scoperto che tra i pazienti con linfonodi sentinella ematossilina-eosina-negativi, la prova immunoistochimica di metastasi occulte aveva alcuna associazione significativa con la morte o la reiterazione. "I tassi di sopravvivenza globale a cinque anni per i pazienti con linfonodi sentinella immunoistochimica negativi erano 95,7 per cento e per quelli con linfonodi sentinella immunoistochimica-positivi erano 95,1 per cento. Corrispondenti tassi a 5 anni di malattia-liberi sopravvivenza erano 92,2 per cento e 90,4 per cento, rispettivamente," scrivono gli autori.

I ricercatori hanno anche scoperto che le metastasi del midollo osseo occulto sono stati associati con la sopravvivenza globale è diminuito solo quando i fattori clinico-patologici non sono stati considerati. "Esame del midollo osseo con immunocitochimica possono identificare le donne ad alto rischio, tuttavia, l'incidenza nel processo Z0010 era troppo basso per raccomandare incorporare midollo osseo aspirazione biopsia nella pratica di routine per i pazienti con le prime fasi del cancro al seno."

Gli autori scrivono che i risultati dello studio Z0010 hanno importanti implicazioni per la pratica clinica. "Molti laboratori di routine eseguono-più sezioni e immunoistochimica sui linfonodi sentinella ematossilina-eosina-negativi, anche se il College of American Pathologists linee guida per l'elaborazione SLN non comprendono l'uso. I dati da Z0010 mostrano che le metastasi occulte rilevate da immunoistochimica non sono associati con la sopravvivenza differenze nei pazienti con le prime fasi del cancro al seno. Anche se lungo follow-up potrebbe rivelare piccole differenze nei risultati, questi sono probabilmente di alcun significato clinico, come dimostrato dai risultati del National Breast adiuvante chirurgica e Bowel Project B-32 di prova. "

"Routine esame immunoistochimica dei linfonodi sentinella negativi ematossilina-eosina e l'esame di routine immunocitochimico di midollo osseo non sono clinicamente giustificato per early-stage (-T2N0 T1 clinica), il cancro al seno."

Editoriale: Evidence-Based Medicine in Chirurgia - l'importanza sia sperimentale e modelli studio osservazionale

Ryan P. Merkow, MD, e Clifford Y. Ko, MD, MS, MSHS, della American College of Surgeons, Chicago, scrivono in un editoriale di accompagnamento che questo studio "serve come un esempio ideale di ricerca osservazionale quanto ben progettato può essere condotta in chirurgia. "

"Trials randomizzati e controllati (RCT) non devono essere considerati di fatto e unica fonte di prova di alto livello. Considerando RCT e studio osservazionale progetta gratuito, e riconoscendo le opportunità di utilizzare la ricerca osservazionale se del caso, potrebbe essere possibile per rispondere alle domande più veloce, più economico, e forse anche meglio di uno solo approccio. Soprattutto, sarà i pazienti che in ultima analisi beneficio. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha