Rischio di cancro esofageo inferiore al previsto per i pazienti con GERD

Giugno 1, 2016 Admin Salute 0 8
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il rischio di cancro esofageo tra i pazienti che soffrono di malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) non è alto come molti possono pensare, secondo la nuova ricerca presso l'Università del Michigan gastroenterologi.

GERD è considerato un rischio relativo di sviluppare adenocarcinoma esofageo, ma il rischio assoluto non è noto, dice Joel Rubenstein, MD, M.Sc., un investigatore con il Department of Veterans Affairs Center for Clinical Research Management a Ann Arbor e Assistant Professor in l'Università di Dipartimento di Medicina Interna del Michigan.

"Dal momento che GERD è incredibilmente comune, molte persone possono essere preoccupati per il loro aumentato rischio di sviluppare il cancro a causa di GERD. I risultati di questo studio contribuirà a mettere quel rischio in prospettiva e può aiutare i medici a decidere quando lo screening per prevenire il cancro è necessario", dice Rubenstein.




Rubenstein ei suoi co-autori hanno cercato di stimare l'incidenza di nuovi casi di adenocarcinoma esofageo in un'ampia popolazione di persone con sintomi GERD.

La ricerca pubblicata sull'American Journal of Gastroenterology questa settimana trovate:

  • Le donne con GERD probabilmente hanno un basso tasso di adenocarcinoma esofageo, simile al tasso di cancro al seno negli uomini.
  • Il tasso di adenocarcinoma esofageo negli uomini bianchi che hanno 60 anni con GERD settimanale è solo un terzo del loro tasso di cancro colorettale o di 34,6 per 100.000 pazienti all'anno.
  • Il tasso di adenocarcinoma esofageo in giovani uomini bianchi con GERD è meno di un terzo della loro incidenza di tumore del colon-retto.

GERD è caratterizzata da sintomi che derivano da un'esposizione ripetuta o prolungata del rivestimento dell'esofago a contenuto acido dallo stomaco e si verifica quando lo sfintere esofageo inferiore non sigillare l'esofago dallo stomaco.

I due sintomi più frequentemente riportate di GERD sono bruciore di stomaco e rigurgito, che si caratterizza per il flusso di fluido sforzo che sale torace verso la bocca. Alcune stime dicono che fino a 1 a 4 persone negli Stati Uniti soffrono di GERD.

Rubenstein ha concluso che lo screening per adenocarcinoma esofageo non deve essere eseguita negli uomini di età inferiore ai 50 anni o nelle donne a causa delle bassissime incidenze di cancro, indipendentemente dalla frequenza di sintomi GERD. Tuttavia, negli uomini bianchi con GERD settimanale di età superiore ai 60 anni, l'incidenza di adenocarcinoma esofageo è sostanziale e che può richiedere screening.

"Il nostro studio non dice che dovrebbe essere sottoposto a controllo o l'efficacia dello screening. Ma possiamo dire che per un uomo di 60 anni con GERD, lo screening per il cancro del colon è più importante che lo screening per adenocarcinoma esofageo", dice Rubenstein.

"Speriamo che questo studio può aiutare i medici a riconoscere il rischio assoluto di adenocarcinoma esofageo in pazienti con GERD nell'ambito del rischio di tumori più familiari, e rendere più facile comunicare questi rischi per i pazienti, li guida nelle decisioni razionali circa procedure di screening. "

Ha avvertito tuttavia, che se i pazienti stanno vivendo i sintomi di allarme come la difficoltà di deglutizione, perdita di peso non intenzionale, o vomito, dovrebbero cercare immediatamente assistenza medica, come questi sintomi potrebbero essere dovute ad un tumore già presente in esofago.

Finanziamento: National Institutes of Health, National Health e medicina Research Council of Australia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha