Risposta immunitaria alle cellule tumorali potrebbe aiutare la battaglia del cancro

Aprile 4, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una nuova ricerca presso l'Università di Leicester ha prodotto un approccio immunoterapico romanzo con potenzialità per il trattamento del cancro.

I tumori maligni sono la seconda causa principale di morte nel mondo, con neoplasie ematologiche rappresentano il 10%. Strategie di trattamento in corso, come la chemioterapia, la radioterapia, trapianto di cellule staminali, o una loro combinazione, sono per lo più efficaci, ma possono indurre gravi effetti collaterali ai tessuti normali. Inoltre, i tumori si sviluppano resistenza contro la maggior parte di queste terapie convenzionali.

Uno studente di dottorato presso il Dipartimento di infezione, Immunità e infiammazione, Yehia Mohamed, ha dimostrato che tumorali "ibridi" linee di cellule in grado di indurre risposte immunitarie contro le cellule tumorali in laboratorio, invece di attaccarli direttamente. Come risultato, le cellule tumorali dei pazienti, nonché linee cellulari correlate, sono stati uccisi, le scoperte rivelano.




Con le cellule tumorali in evoluzione meccanismi per eludere le risposte immunitarie e rendendo lo sviluppo di strategie per indurre forte immunità anti-tumorale difficile, la ricerca di Mohamed giunge in un momento opportuno, fornendo una nuova soluzione per questo problema.

Mohamed ha spiegato: "I vaccini cellulari tumore-specifici sono stati creati dalla fusione di cellule tumorali del sangue in relazione con l'immunostimolante linea cellulare HMy2 Queste cellule di fusione hanno mostrato maggiore capacità di stimolare risposte immunitarie nelle cellule del sangue da entrambe le pazienti con tumore e gli individui normali I suoi risultati indicano che.. linee cellulari ibride potrebbero essere utilizzati come agenti immunoterapeutici per il trattamento di vari tipi di tumori ematologici e non ematologici.

"Questi dati forniscono speranza promettente per lo sviluppo di più efficace, sicuro e duraturo terapie di diversi tipi di tumori."

Dr Michael Browning, del Dipartimento di infezione, Immunità e infiammazione, ha aggiunto: "È sempre più evidente che il sistema immunitario ha un ruolo nel prevenire lo sviluppo del cancro, e che l'attivazione effettori del sistema immunitario in modo giusto può offrire nuove forme di trattamento del cancro.

"Se ulteriormente sviluppate, i metodi utilizzati nel progetto di dottorato di Mohamed potrebbero offrire un nuovo modo di trattare alcuni pazienti affetti da cancro, inducendo le cellule tumorali di uccisione dai loro sangue in laboratorio, e poi dando di nuovo al paziente di cercare e uccidere qualsiasi rimanenti cellule tumorali. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha