Risultati potrebbero portare a una migliore formazione lettura labiale per non udenti e di udito

Maggio 28, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un gruppo di ricerca della Facoltà di Scienze Informatiche presso UEA confrontato le prestazioni di un sistema di lettura delle labbra a base di macchina con quella del 19 labbro-lettori umani. Essi hanno scoperto che il sistema automatizzato sovraperformato significativamente le labbra-lettori umani - segnando un tasso di riconoscimento di 80 per cento, rispetto a solo il 32 per cento per gli spettatori umani sullo stesso compito.

Inoltre, hanno scoperto che le macchine sono in grado di sfruttare le caratteristiche molto semplicistica che rappresentano solo la forma del viso, mentre lip-reader umani richiedono video completo di persone che parlano.




I risultati peer-reviewed saranno presentati per la prima volta in occasione dell'ottava Conferenza Internazionale sul Auditory-visivo Speech Processing (AVSP) 2009, presso l'Università di East Anglia dal 10-13 Settembre.

Lo studio ha anche mostrato che, piuttosto che il tradizionale approccio alla lettura labiale di formazione, in cui gli spettatori sono tenuti ad individuare chiave labbro-forme da statico (spesso disegnato) le immagini, le dinamiche e la piena aspetto di gesti vocali sono molto importanti.

Utilizzando un nuovo sistema di formazione video-based, gli spettatori con una formazione molto limitata migliorato significativamente la loro capacità di parole monosillabiche labbro-letto, che di per sé è un compito molto difficile. Si spera questa ricerca potrebbe portare a nuovi metodi di lettura labiale di formazione per i non udenti e non udenti.

"Questo studio pilota è la prima volta che un sistema automatizzato lettura labiale è stato fissato prendendo come riferimento lip-reader umani ed i risultati sono forse sorprendente", ha detto l'autore principale dello studio Sarah Hilder.

"Con solo quattro ore di formazione che li ha aiutati a migliorare le loro capacità di lettura delle labbra notevolmente. Speriamo che questa ricerca rappresenta un vero progresso tecnologico per la comunità dei non udenti."

Agnes Hoctor, campagne manager del RNID, ha detto: "Questa ricerca conferma quanto sia difficile la competenza fondamentale di lettura labiale è quello di imparare e perché RNID sta conducendo una campagna per le persone non udenti o con problemi di udito di avere un migliore accesso alle classi Vorremmo. accogliere lo sviluppo delle risorse basate su video o di formazione online per completare l'insegnamento della lettura labiale. La perdita dell'udito colpisce il 55 per cento delle persone oltre i 60 così, con l'invecchiamento della popolazione, la domanda per imparare la lettura labiale è solo destinato ad aumentare. "

La conferenza AVSP si terrà nel Regno Unito per la prima volta dalla sua nascita nel 1998. L'Università di East Anglia ospiterà ricercatori bordo di taglio, tra cui psicologi, ingegneri, scienziati e linguisti provenienti da luoghi lontani come l'Australia, il Canada e il Giappone.

Nell'ambito della conferenza, i delegati parteciperanno a un Visual Speech Synthesis sfida in cui un certo numero di sintetizzatori vocali visive, o "teste parlanti", si daranno battaglia per determinare il sistema più comprensibile e visivamente accattivante.

AVSP viene eseguito come una conferenza satellite INTERSPEECH 2009, che si terrà a Brighton. Argomenti in discussione figurano: il riconoscimento della macchina del discorso audiovisivo; il ruolo dei gesti che accompagnano il discorso; la modellazione, la sintesi e il riconoscimento delle espressioni facciali; e sintesi vocale.

Relatori saranno il dottor Peter Bull dell'Università di York, che sarà esplorare il mito di linguaggio del corpo e il Prof Luigi Goldstein della University of Southern California la cui presentazione è intitolato Articulatory Fonologia e audiovisivi Speech.

La ricerca sarà presentata il 12 settembre in occasione della Conferenza internazionale sul Auditory-visivo Speech Processing (AVSP) 2009 presso l'Università di East Anglia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha