Ritardi nella diagnosi di cancro per i bambini sono ancora limitate

Aprile 23, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Anche se i ritardi nella diagnosi di cancro nei bambini sono brevi e riconducibili al quadro clinico e la complessità del sistema sanitario, l'impatto di tali ritardi sulla prognosi rimane poco chiara, secondo un nuovo studio. Pubblicato in Cancro, una revisione della letteratura pubblicata rilevato che i ritardi potrebbero essere generalmente attribuiti a gatekeeper tipo sistemi sanitari, presentazione clinica e stadio della malattia, così come i fattori genitore/paziente. Lo studio conclude che ulteriori ricerche dovrebbero concentrarsi sulla comprensione dell'impatto dei ritardi nella diagnosi sulla morbilità e mortalità nei bambini con cancro.

Tumori pediatrici, come i tumori cerebrali, leucemie e sono rare, ma in alcuni paesi sono la principale causa di morte nei bambini dalla nascita ai 15 anni. Negli Stati Uniti, quasi 10.000 i bambini con diagnosi di cancro ogni anno. Anche se i tassi di incidenza sono leggermente aumentate, il tasso di sopravvivenza a cinque anni sono aumentati nel corso degli ultimi 30 anni al 80 per cento nel periodo più recente. Come nei tumori adulti, la diagnosi precoce è uno dei principali fattori relativi alla sopravvivenza. E 'ancora più importante nei bambini perché rispetto ai tumori maligni adulti, tumori infantili tendono ad essere più invasive e crescere più rapidamente.

Gli studi che caratterizzano e che spiegano le cause dei ritardi nella diagnosi sono nella loro infanzia. I pochi studi che sono stati fatti sono stati limitati da debolezze metodologiche, come ad esempio basandosi su retrospettive recensioni grafico. Come un preludio ad un ampio studio di revisione di diagnosi e cura ritardi nei bambini canadesi con cancro Tam Dang-Tan, uno studente di dottorato epidemiologia lavorare con il dottor Eduardo Franco presso la McGill University di Montreal, Canada, ha condotto la prima analisi di tutti gli studi pubblicati cercare tendenze generali e le associazioni in questo argomento.




Gli autori hanno esaminato 23 studi condotti in tutto il mondo e ha scoperto che i ritardi nella diagnosi erano generalmente breve, ma la gamma di dati inclusi ritardi di tempo molto più lunghi. A causa del piccolo numero di studi, non c'erano associazioni conclusivi tra tipo di cancro e ritardi. Tuttavia, i tumori cerebrali e retinoblastomi tendevano ad avere ritardi più lunghi rispetto ad altri tipi di cancro. Inoltre, i ritardi medico-causato tendevano ad essere più lungo di quelli causati dal riconoscimento dei genitori o del paziente di malattia.

Nel complesso, gli studi hanno dimostrato che i ritardi erano legati a diversi fattori attesi. In primo luogo, l'evidenza suggerisce che un sistema sanitario sponsorizzato dal governo, dipende da medici di assistenza primaria di triage e si riferiscono, possono introdurre ritardi, almeno per quanto riguarda i tumori del sistema nervoso centrale. In secondo luogo, alcuni studi hanno trovato che vi era una forte associazione tra l'età avanzata e ritardi più lunghi per la diagnosi.

Le possibili spiegazioni per questa osservazione significativo, secondo gli autori, includono presentazioni cliniche più evidenti nei bambini più piccoli o diverse pratiche di screening a seconda dell'età. In terzo luogo, lo stato più basso di istruzione dei genitori è stato anche associato con ritardi maggiori, proponendo sia le barriere di accesso socioeconomici o di assistenza sanitaria. Quarto, non specifici presentazioni cliniche a seconda del gruppo di cancro anche ritardare la diagnosi. Tuttavia, le associazioni tra sintomi e stadio della malattia può essere effettivamente una funzione del tipo di cancro. Gli autori sottolineare che, ad esempio, "tumori cerebrali avere un tasso di crescita del tumore più lento di altri tumori e quindi avranno una progressione dei sintomi più lenta."

Significativamente, l'impatto del ritardo di diagnosi nei bambini sulla prognosi non è ancora noto. Troppo pochi studi sono stati progettati specificamente per analizzare la questione. Coloro che non riescono a giungere ad una conclusione comune. In tre delle sette tali studi, non vi era alcuna differenza nella sopravvivenza o addirittura una prognosi migliore per ritardi nella diagnosi. Gli altri hanno riportato peggiore prognosi più lungo è il ritardo. Questa scoperta potrebbe, gli autori ipotizzano, potrebbe essere che la malattia aggressiva presenta precoce e quindi, nelle fasi più curabili.

Questa recensione sottolinea chiaramente il divario significativo nella nostra comprensione di tumori infantili. In particolare, gli autori concludono, "le informazioni sui fattori che influenzano i ritardi indipendentemente l'uno dall'altro e l'impatto individuale di pazienti e fornitori di ritardi gravità della malattia e la prognosi sarebbe utile per formare politiche e programmi efficaci volti a eliminare gli ostacoli nel percorso di cura del cancro per bambini malati di cancro. "

Articolo: "Ritardi diagnosi in Childhood Cancer: A Review," Tam Dang-Tan, Eduardo L. Franco, Cancro; Pubblicato online: 9 Luglio 2007 (DOI: 10.1002/22849 CNCR.); Print Data di Emissione: 15 Agosto 2007.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha