Ritrovamenti di studio Delay In Seguito Tra donne afro-americane Ricevere anormale Finding seno

Aprile 7, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una nuova analisi ha identificato un significativo ritardo nei tempi di follow-up tra le donne afro-americane, dopo il ritrovamento di una anomalia seno sospetto. Pubblicato in 15 DICEMBRE 2009 numero di Cancer, una rivista peer-reviewed della American Cancer Society, lo studio indica che gli afro-americani donne possono affrontare ostacoli di ricevere adeguate cure legati al cancro al seno.

Negli Stati Uniti, e in particolare del Sud Carolina, donne afro-americane subiscono tassi di mortalità sproporzionatamente elevati di cancro al seno rispetto alle donne bianche. Gli studi hanno indicato che le donne afro-americane sperimentano intervalli di tempo significativamente più lungo da una mammografia anormale a test diagnostici o hanno meno probabilità di rispettare gli esami di follow-up diagnostici raccomandati entro sei mesi una mammografia anormale.

Per approfondire, Swann Arp Adams, MS, PhD, della University of South Carolina a Columbia, ed i suoi colleghi hanno studiato i dati medici di partecipanti di Best Chance Network, un programma di servizio a livello statale che fornisce proiezioni mammografiche gratuite per economicamente svantaggiati e donne medicalmente underserved. Il programma fa parte del National Breast Cancer cervicale e programma Early Detection (NBCCEDP). Dr. Adams e il suo team hanno analizzato le caratteristiche del tumore e l'aderenza dei pazienti ai test raccomandati seguenti mammografie anormali.




Mentre le donne afro-americane erano altrettanto probabile che, come le donne bianche per completare le procedure diagnostiche dopo risultati anomali mammografia, c'è stato un tempo significativamente più lungo tra il primo esame clinico e per completare una diagnosi di follow-up (tempo mediano = 44 giorni per gli afro-americani e 40 giorni per gli americani europei). Quando il tempo è stato misurato il numero di giorni tra la mammografia e la data di status finale, un effetto significativo della corsa non era evidente. Poiché l'esame clinico del seno precede di solito la mammografia diagnostica, questi risultati suggeriscono che le differenze razziali possono verificarsi nelle prime fasi del processo. Mentre i motivi del ritardo sono sconosciuti, che possono derivare da scarsa comunicazione tra paziente e medico, la mancanza di fiducia del paziente nel suo medico, la mancanza di mezzi di trasporto, la vicinanza di cliniche per il paziente, e di altri fattori.

I ricercatori dicono che le prove indicano ritardato follow-up delle anomalie del seno possono portare a rilevare il cancro al seno in una fase successiva, che punta a uno studio che ha trovato una diagnosi ritardata di cancro al seno di soli tre mesi è associata ad una sopravvivenza inferiore di quelle con prompt di follow-up.

I ricercatori aggiungono che la constatazione di non disparità esistenti nel completamento complessivo del follow-up è una valutazione incoraggiante del NBCCEDP, in quanto suggerisce che il programma sta facendo progressi verso l'eliminazione delle disparità razziali nelle aree di cancro al seno e offerta per il rafforzamento.

"I programmi appositamente finalizzato a fornire lo screening del cancro al seno per le donne economicamente svantaggiate come la National Breast Cancer cervicale e programma Early Detection sono riuscita ad eliminare alcune delle disparità razziali visto in cancro al seno", ha detto il dottor Adams. "Ci sono ancora i miglioramenti che potrebbero essere apportati al programma per identificare ed eliminare gli ostacoli al completamento tempestivo di procedure di prova", ha aggiunto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha