Robotic Surgery Cuore: le riparazioni senza sollevare il cappuccio

Giugno 18, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

CHICAGO, 19 NOV - Per la prima volta negli Stati Uniti, la chirurgia a cuore aperto è stato eseguito senza aprire il torace, in più di una dozzina di pazienti, i ricercatori hanno riportato nei risultati preliminari presentati oggi a Scientific Sessions dell'American Heart Association 2002.

In questa procedura, i chirurghi manovrano remoto bracci robotici da un sedile di fronte a una console lontano dal paziente. Invece di aprire il torace e tagliare la pelle e muscolo per visualizzare l'area, i chirurghi fanno quattro fori (da 8 a 15 mm, ciascuna) attraverso cui sono inseriti bracci robotici. I bracci robotizzati comprendono una fotocamera con un dispositivo simile per trasmettere l'immagine alla console. Gli altri bracci sono dotate di strumenti operativi.

I chirurghi hanno usato questa nuova procedura per riparare con successo i cuori dei pazienti con difetto del setto atriale (ASD) o forame ovale pervio - le condizioni in cui le persone sono nati, con apertura dei due camere superiori del cuore. Questa apertura consente del sangue dall'atrio sinistro per tornare all'atrio destro, invece di scorrere attraverso il ventricolo sinistro, l'aorta e al corpo. E 'riparato collegando il foro con una patch o suturare il buco chiuso.




Chirurgia a cuore aperto richiede tradizionalmente che i chirurghi fanno un piede a lungo torace un'incisione di tagliare breastbones dei pazienti in mezzo.

"Volevamo sapere se era possibile operare all'interno dei cuori di questi pazienti senza fare incisioni", afferma Mehmet Oz, MD, direttore dell'Istituto Cuore presso la Columbia-Presbyterian Medical Center di New York. "Non solo si dimostra che l'operazione è fattibile, ma abbiamo dimostrato che in più di una dozzina di pazienti."

Durante i 12 mesi, 15 pazienti (età 22-68) sono stati sottoposti a riparazione ASD utilizzando la tecnologia robotica, chiamato il sistema Da VinciTM.

"Anche se l'apparecchiatura è costoso, questo è sicuramente parte del futuro", afferma Michael Argenziano, MD, autore principale dello studio e direttore della cardiochirurgia robotica presso la Columbia-Presbyterian. "I pazienti stanno andando a insistere su di essa, nonostante la spesa perché è esteticamente superiore e consente il recupero molto più veloce. Per alcune procedure, come la riparazione ASD, è già dimostrando di essere una degna alternativa alla chirurgia tradizionale."

I ricercatori hanno scoperto che la chirurgia cardiaca endoscopica assistita da robot prende un po 'di più rispetto alla tecnica tradizionale, ma che potrebbe essere attribuibile alla curva di apprendimento necessaria per utilizzare il nuovo approccio. Il cuore è stato fermato per 34 minuti in media, rispetto a circa il 20 per la chirurgia tradizionale. Il tempo necessario su una macchina bypass cardiopolmonare era leggermente più lungo.

I pazienti nello studio avevano complicanze maggiori. In 14 casi, i test di imaging hanno confermato che il difetto era stato chiuso con successo. Un paziente ha richiesto una riparazione cinque giorni più tardi. Chirurghi ha fatto questo attraverso una incisione di tre pollici (un mini-toracotomia). La permanenza media nella cura intensiva era di 18 ore, che è circa la stessa che per l'approccio tradizionale. La permanenza media in ospedale è stato tre giorni - due a quattro giorni più corto per un'operazione tradizionale.

"I vantaggi principali di questa chirurgia mini-invasiva sono il recupero più veloce del paziente, meno dolore e drammaticamente meno cicatrici di un intervento chirurgico a cuore aperto tradizionale," afferma Argenziano.

I pazienti tornano al lavoro e le normali attività di circa il 50 per cento più veloce di quelli che hanno la procedura aperta, dice. La qualità della vita ha anche rivelato i pazienti trattati con robot avevano migliorato il funzionamento sociale e meno dolore rispetto ai pazienti sottoposti approcci chirurgici tradizionali.

I medici sono anche utilizzando la tecnologia robotica per riparare i difetti della valvola mitrale attraverso incisioni nella parte del torace.

"Ciò che rende l'ASD totalmente endoscopica riparare un progresso significativo è che è il primo al torace chiuso procedura a cuore aperto", spiega Argenziano.

Argenziano è anche responsabile scientifico di diversi studi Food and Drug Administration sanzionati di cardiochirurgia robotica tra cui uno in cui viene utilizzato per-torace chiuso coronarica bypass (CABG). All'inizio di quest'anno, il team Columbia ha eseguito la prima CABG totalmente endoscopica negli Stati Uniti.

"Abbiamo meravigliose cure chirurgiche per la malattia di cuore, nel senso che sono molto efficaci e di lunga durata", dice Oz. "Tuttavia, sono anche molto traumatico. Quindi, stiamo valutando una tecnologia che ci potrebbe fornire gli stessi splendidi risultati senza il trauma."

Diverse strutture a livello nazionale offrono la tecnologia Da VinciTM, ei ricercatori circa quattro altri centri sono stati specificamente addestrati per eseguire la chiusura ASD, dicono i ricercatori.

Co-autori sono Takushi Kohmoto, M.D .; Mauricio Garrido, M.D .; Jaina Dimitui, R.N .; James Beck, perfusionist; Linda Mongero, perfusionist; Hadar Hermoni, B.S .; e Craig R. Smith Jr., M.D.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha