Russare Heavy è un fattore di rischio indipendente per Carotid Atherosclerosis

Giugno 15, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio mostra che il russare pesante oggettivamente misurato è un fattore di rischio indipendente per i primi di aterosclerosi carotidea, che può progredire per essere associate a ictus.

In uno studio di 110 adulti, la prevalenza di aterosclerosi carotidea è stata del 20 per cento con lieve russare, il 32 per cento con moderata russare e il 64 per cento con pesante russare. Dopo aggiustamento per età, sesso, storia di fumo e l'ipertensione, pesante russare era significativamente associato con aterosclerosi carotidea.

"Russatori pesanti possono essere a rischio per lo sviluppo di aterosclerosi carotidea, che è la principale causa di ictus", ha detto l'autore e coordinatore dello studio Sharon Lee, professore associato e direttore del Centro Engel Ludwig per Respiratory Research a Westmead Hospital in Australia. "Russatori pesanti ... dovrebbero avere una revisione di tutti i loro fattori di rischio per malattia vascolare."




Lo studio è il primo a misurare in modo oggettivo e quantificare russare, invece di utilizzare un questionario, per esplorare l'associazione tra disturbi respiratori nel sonno e aterosclerosi carotidea. Secondo Lee, l'alta prevalenza di russare nella comunità significa che questi risultati hanno importanti implicazioni per la salute pubblica per la gestione di aterosclerosi carotidea e la prevenzione di ictus.

L'American Academy of Sleep Medicine riporta che russamento abituale si verifica in circa il 24 per cento delle donne adulte e il 40 per cento degli uomini adulti. Russare forte e frequente è anche un segnale di avvertimento per apnea ostruttiva del sonno.

One-cento-e-dieci partecipanti con età compresa da 45 a 80 anni sono stati esaminati in un laboratorio del sonno. I volontari sono stati classificati come russatori e non russatori con solo lieve, nonhypoxic apnea ostruttiva del sonno. I partecipanti sono stati sottoposti a polisonnografia con quantificazione di russare, carotidea bilaterale e femorale ultrasuoni con quantificazione di aterosclerosi e di valutazione del rischio cardiovascolare.

Un indice russamento (il numero di russare all'ora) e russamento tempo di sonno (il numero totale di 30 secondi periodi di sonno che conteneva tre o più suoni russare espresso in percentuale) sono stati usati per categorizzare partecipanti. Sulla base dei risultati, i partecipanti sono stati considerati russatori lievi (0-25 per cento notte russare), russatori moderati (superiore al 25-50 per cento notte russare) e russatori pesanti (oltre il 50 per cento notte russare).

Prevalenza di aterosclerosi era legato a russare tempo di sonno in modo non lineare, con una prevalenza di aterosclerosi stabile sotto un tempo di sonno russare del 50 per cento, ma l'aumento sostanziale per russare tempi di sonno più lunghi del 50 per cento.

Secondo Lee, trattamenti come la perdita di peso, riduzione assunzione di alcol, la terapia apparecchio orale e la terapia a pressione positiva continua (CPAP) sono stati tutti dimostrato di ridurre con successo il russare. Non ci sono studi sul fatto riducendo il russare sarà invertire i danni alle arterie carotidi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha