Sacche di alti tassi di cancro cervicale si trovano in North Carolina, Stati Uniti

Aprile 30, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio di incidenza del cancro del collo dell'utero e la mortalità in North Carolina ha rivelato aree dove i tassi sono insolitamente alto.

I risultati indicano che i programmi di istruzione, di screening e di vaccinazione in quei luoghi potrebbero essere particolarmente utile, secondo i ricercatori di sanità pubblica presso la University of North Carolina a Chapel Hill, autore del rapporto.

"In generale, i tassi di incidenza e mortalità in North Carolina sono coerenti con le medie nazionali,", ha detto Jennifer S. Smith, Ph.D., professore associato di epidemiologia presso la Gillings School of Global Health pubblica UNC e autore dello studio pubblicato recentemente in linea in Medicina Preventiva rivista. "Tuttavia noi vediamo tasche in cui le tariffe sono tra i più alti per qualsiasi dei 50 stati. Queste sono le aree in cui dobbiamo concentrare i nostri sforzi per ridurre, e infine eliminare, questa malattia altamente prevenibile."




Smith, un membro del UNC Lineberger Comprehensive Cancer Center, è direttore dell'iniziativa Cervical Cancer-Free America, che sta guidando gli Stati a sviluppare programmi di prevenzione del cancro del collo dell'utero volte a eliminare il cancro cervicale attraverso l'educazione, la vaccinazione, lo screening e il trattamento precoce.

UNC ricercatori hanno esaminato i dati del North Carolina Central Cancer Registry su tutti i casi di cancro cervicale riportati nello stato dal 1998 al 2007. In totale, ci sono stati 3.652 casi di cancro cervicale invasivo e 1.208 morti in quel periodo. Lo studio ha trovato tassi di incidenza del cancro e di morte cervicale varia notevolmente per contea, con contee meno abbienti che hanno tassi più elevati. Mentre la maggior parte dei casi e di decessi sono stati tra le donne bianche (65 per cento e 64 per cento rispettivamente), le donne ispaniche avevano il tasso di incidenza più elevato (18,3 casi per 100.000 donne). Le tariffe per le femmine americani e bianchi africani erano 10,6 casi ogni 100.000 donne e 7,3 casi per 100.000 donne, rispettivamente.

Una percentuale maggiore di donne afro-americane è morto di cancro cervicale rispetto alle altre razze. Il tasso di mortalità era di 4,5 decessi per 100.000 donne, rispetto a 2,2 decessi per 100.000 donne bianche e 2,0 decessi ogni 100.000 donne ispaniche.

I risultati hanno anche mostrato:

  • Più del 45 per cento dei casi di cancro cervicale erano in donne di età 30-49, ma più della metà dei decessi si è verificato tra le donne oltre i 50 anni quasi un terzo delle morti erano di donne di 70 anni e più anziani.
  • I tassi più elevati sono stati osservati nelle contee benestanti meno (suddivise in tre livelli di forza economica da parte del Dipartimento del Commercio NC; tier 1 = meno prosperi, livello 3 = più prospera). Nel complesso, i tassi di incidenza contee 'variavano tra 3.2 e 15.1 casi per 100.000 donne. I tassi di mortalità sono stati 0-8 morti ogni 100.000 donne. Dieci contee (Anson, Chowan, Duplin, Halifax, Hoke, Lincoln, Randolph, Robeson, Sampson e Scozia) hanno entrambi alti tassi di incidenza (più di 11 casi ogni 100.000 donne) e tassi di mortalità (più di 3 decessi ogni 100.000 donne) di cancro cervicale (cliccare sul link per vedere la mappa relativa).
  • Nessuna differenza notevole è stato trovato nella fase in cui il tumore è stato diagnosticato per le donne nelle zone rurali rispetto alle zone urbane.
  • Le donne con assicurazioni private avevano più probabilità di essere diagnosticati in stadi, più trattabile precedenti rispetto alle donne senza assicurazione o con assicurazione sponsorizzato dal governo (Medicare, Medicaid, i benefici militari). Non c'era differenza nella fase della diagnosi tra le donne con assicurazione sponsorizzato dal governo e nessuna assicurazione.

"Questa valutazione basato sul Registro di noi fornisce approfondite con un quadro più chiaro di cui le donne in North Carolina sono stati diagnosticati con cancro cervicale, e individua le lacune in cervicale rete sanitaria di prevenzione del cancro del nostro Stato", ha detto Smith. "I dati del registro dei tumori ci aiuterà, come stato, avviare interventi mirati e adeguati. E 'un passo importante verso sradicare il cancro cervicale in North Carolina. L'analisi può anche servire da modello per altri paesi che stanno rafforzano gli sforzi per ridurre o porre fine a questo cancro in tutta la nazione. "

Altri autori inclusi Sheri Denslow, Ph.D., UNC epidemiologia alumna; Gabriel Knop, statistico, Christian Klaus, analista spaziale e Chandrika Rao, Ph.D., direttore, il tutto con il Registro NC Cancer; e Noel Brewer, Ph.D., professore associato di comportamento di salute e di educazione sanitaria presso la scuola di salute pubblica UNC. Brewer è anche membro del UNC Lineberger Comprehensive Cancer Center ed è direttore del cancro cervicale-Free NC, un gruppo di UNC-guidato che si sta formando coalizioni per promuovere cervicali attività pratiche di prevenzione del cancro e la ricerca.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha