Saliva Clue al bullismo cronico

Marzo 21, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ormoni nella saliva dei bambini può essere un indicatore biologico del trauma bambini subiscono quando sono cronicamente vittime di bullismo da parte dei compagni, secondo i ricercatori che dicono marcatori biologici possono aiutare nella diagnosi precoce e l'intervento degli effetti psicologici a lungo termine sui giovani.

"Il bullismo è prevalentemente auto-riferito sia da studenti o osservati dagli insegnanti", ha detto JoLynn V. Carney, professore associato di educazione consigliere presso la Penn State.

Carney e Richard Hazler, professore di educazione consigliere presso la Penn State, guardò il cortisolo, l'ormone nella saliva degli studenti per valutare la sua validità come biomarcatore affidabile per valutare gli effetti di precursori bullismo. Negli esseri umani, questo ormone è responsabile della regolazione diversi tratti comportamentali come la risposta di lotta di volo e l'attività immunitaria che sono collegati ad acutezza sensoriale e aspetti dell'apprendimento e della memoria.




"Un sacco di ragazzi soffrono in silenzio. Quando sentirete parlare di sparatorie nelle scuole, o studenti che commettono suicidio come reazione ad abusi pari cronica, quelli sono ragazzi che non stanno affrontando con l'abuso da parte di ricerca di sostegno adeguato", ha detto Carney. "Tengono la loro rabbia e frustrazione all'interno e fantasticare sia come stanno andando per sfuggire l'abuso attraverso il suicidio o il modo in cui stanno per vendicarsi di loro aguzzini."

Quando una persona percepisce una minaccia, i picchi di livello di cortisolo e le funzioni di apprendimento e memoria sono influenzati negativamente, Carney ha detto. Il corpo si concentra fondamentalmente la maggior parte della sua attenzione su come sopravvivere alla minaccia. Più a lungo un tale picco continua, più danni che può fare a vari aspetti della salute fisica, sociale ed emotivo di una persona.

Tuttavia, quando una persona subisce un lungo periodo di stress simile all'esperienza bullismo cronico, i ricercatori hanno trovato meno reazioni cortisolo normali che sono legati a una sensibilità ridotta allo stress, una sorta di intorpidimento o effetto desensibilizzante.

Questa scoperta hypocortisol, Hazler notato, ha gravi implicazioni fisiche e psicologiche per i bambini - sia per la vittima e gli astanti. La ricerca con gli adulti esposti a eventi stressanti ripetuti ha legato hypocortisol con condizioni come la sindrome da stanchezza cronica, dolore pelvico cronico, e il disturbo post traumatico da stress (PTSD).

I ricercatori hanno testato la Penn State saliva di 94 studenti sesto grado di età compresa tra 9-14, insieme a un questionario sulla loro esperienza a vittima di bullismo o guardare qualcuno vittima di bullismo, e ulteriori misure di ansia e traumi.

Dal momento che il cortisolo ha un modello quotidiano prevedibile dei più alti livelli al mattino presto e livelli di declino per tutto il giorno, i ricercatori hanno raccolto campioni di saliva quando gli studenti arrivarono a scuola e poi di nuovo prima di pranzo.

"Lunchtime è uno di quei periodi meno sorvegliati quando i bambini hanno maggiori probabilità di essere vittime di bullismo. Una delle cose che stiamo cercando di misurare non è la reazione immediata a seguito di un evento di bullismo, ma invece l'ansia anticipatoria che avviene con l'approccio di situazioni dove il bullismo è più comunemente si verifica. Anche i bambini che non sono vittime di bullismo soffrono di tale stress anticipatoria perché anticipare a guardare i loro amici ottenendo bullismo e temono che potrebbero essere il prossimo ", ha detto Hazler.

"E 'questa ansia che a nostro avviso è più pericoloso perché l'ansia rimane con voi. Non dipende dal bullismo avviene su una base continua," ha aggiunto.

I risultati dello studio suggeriscono che, mentre il bullismo è direttamente legata al trauma e l'ansia, si è indirettamente legata a livelli di cortisolo.

"Questo conferma la nostra teoria che, mentre l'esposizione a una sola volta o molto raro episodio di bullismo può causare livelli superiori di cortisolo, l'esposizione al bullismo su base cronica potrebbe essere associata a livelli hypocortisol", ha detto Carney e Hazler che ha recentemente presentato i loro risultati al American Counseling Association Convention di Detroit.

I ricercatori Penn State paragonano le loro ricerche sul bullismo allo studio della depressione, che ha usato per essere solo su osservazioni psichiatriche e test comportamentali fino ricercatori hanno cominciato a trovare cambiamenti biologici.

"Tutto d'un tratto depressione non era semplicemente un fenomeno psicologico, ma ha anche un aspetto fisico con i potenziali trattamenti medicinali per sostenere la consulenza," hanno notato.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha