Scansioni CT elicoidale riducono la mortalità per cancro al polmone del 20 per cento rispetto alla radiografia del torace, secondo uno studio

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In un nuovo studio annunciato dal National Cancer Institute, i ricercatori, tra cui Brown University biostatistian Costantino Gatsonis ei suoi colleghi hanno scoperto che lo screening per il cancro del polmone con CT scansione ridotto le morti per cancro al polmone elicoidali del 20 per cento rispetto ai utilizzando radiografia del torace.

"I risultati che stiamo annunciando oggi offrono la prima prova definitiva per l'efficacia della elicoidali fumatori di screening CT per il cancro del polmone", ha detto Gatsonis, un biostatistico piombo nello studio e direttore del College of (ACRIN) Biostatistica di Radiologia Imaging Network e Data Management Center, con sede presso il Centro di Brown per Scienze Statistiche. "Questo è un passo importante nella formulazione di strategie di screening appropriati per questa malattia mortale."

Il Screening Trial Nazionale Lung (NLST) è stato condotto da un consorzio composto da ACRIN e del Lung Screening Study (LSS). Il consorzio ha arruolato più di 53.000 attuali ed ex fumatori pesanti età 55-74 nel NLST a 33 siti negli Stati Uniti. A partire dall'agosto del 2002, i partecipanti sono stati arruolati nel corso di un periodo di 20 mesi e assegnati in modo casuale a ricevere tre schermi annuali sia con CT a basso dosaggio elicoidale (spesso indicato come spirale CT) o standard di radiografia del torace. Una segnalazione manoscritto sul disegno dello studio appare sul sito web della rivista Radiologia.




"Tutti coloro che hanno partecipato a questo studio ha svolto un ruolo importante nel fornire prove concrete di un beneficio sulla mortalità da CT screening per il cancro del polmone e una road map per lo sviluppo di politiche pubbliche per il futuro", ha detto Denise R. Aberle, MD, il investigatore nazionale principale per NLST ACRIN, sito co-investigatore principale per la squadra di UCLA NLST, e un vicepresidente di ACRIN.

Elicoidale CT utilizza i raggi X per ottenere una scansione multipla-immagine dell'intero petto rispetto ad una radiografia del torace standard che produce una singola immagine dell'intero torace in cui le strutture anatomiche sovrappongono l'un l'altro.

Un risultato secondario nello studio ha mostrato i decessi totali dovuti a qualsiasi elemento, tra cui il cancro del polmone, erano 7 per cento inferiori a quelli esaminati con bassi dosaggi di TC spirale rispetto a quelli esaminati con radiografia del torace. Circa il 25 per cento dei decessi nel NLST stati a causa di cancro ai polmoni, mentre altre morti erano dovute a fattori come le malattie cardiovascolari.

"I risultati combinati di una riduzione della mortalità per tumore del polmone e della mortalità generale sono importanti per l'interpretazione complessiva e l'impatto dei risultati di questo studio", ha detto Gatsonis.

Gli indirizzi annuncio solo l'obiettivo primario dello studio NLST: il confronto mortalità per tumore polmonare tra TC spirale e radiografia del torace. Analisi intensivo dei dati raccolti in questo studio è ora in corso per affrontare una serie di questioni, tra cui l'assistenza sanitaria necessaria per seguire i risultati di screening, l'impatto dello screening sulla qualità della vita, e il costo e costo-efficacia dello screening per il cancro del polmone, Gatsonis detto. I risultati di queste analisi forniranno informazioni cruciali per l'eventuale sviluppo di linee guida per lo screening per il cancro del polmone.

Docenti e personale presso il Centro Brown per Scienze Statistiche contribuito competenza metodologica e di leadership nel corso dello studio, in collaborazione con altri ricercatori ACRIN e LSS, Gatsonis detto. Hanno collaborato alla progettazione originale e la realizzazione dello studio, hanno lavorato sulla raccolta e monitoraggio dei dati, ed hanno preparato relazioni di approfondimento per il Comitato di monitoraggio per la sicurezza dei dati indipendenti e. Ora stanno facendo analisi finale dei dati e contribuire alla interpretazione dei risultati.

Docenti e personale del centro anche organizzato e realizzato la raccolta di dati sull'impatto dello screening sulla qualità della vita e smettere di fumare. Ilana Gareen, professore assistente di ricerca di salute della comunità, sta conducendo questo sforzo.

"Molte, molte persone in tutto il paese dedicato anni della loro vita per portare questo studio per la sua conclusione positiva", ha detto Gatsonis. "Dovrebbero essere orgogliosi dei risultati dei loro sforzi annunciati oggi."

Il National Cancer Institute ha informazioni supplementari in linea sullo studio:

Domande e risposte: www.cancer.gov/newscenter/qa/2002/nlstqaQA

Studio Fact Sheet: www.cancer.gov/newscenter/pressreleases/NLSTFastFacts.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha