Scarsi progressi compiuti nella riduzione delle disparità di salute per le persone con disabilità

Aprile 15, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Disagio psicologico nelle persone con disabilità è associato a maggiore prevalenza di altre condizioni croniche e ridotto accesso alle cure mediche e ai servizi di cura preventiva, trova un nuovo studio nel Journal of Health Care per i poveri e Underserved.

Il Dipartimento di Salute e Healthy People serie obiettivi stabiliti Servizi Umani 'per ridurre le disparità tra le persone con disabilità, ma non vi è stato molto pochi progressi verso il raggiungimento di questi obiettivi, dice l'autore Catherine Okoro, Ph.D., dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) di Atlanta, Georgia.

"E 'importante scoprire perché ci è stato così pochi progressi, dato che la prevenzione, la diagnosi e il trattamento di malattie secondarie è fondamentale per il mantenimento della salute, arrestare la progressione della disabilità, e aiutare le persone con disabilità di partecipare alle attività di vita", dice lei .




Lo studio dei dati del Behavioral Risk Factor Surveillance System, un sondaggio telefonico condotto nel 2007 dalla maggior parte dei dipartimenti sanitari statali in collaborazione con il CDC ha analizzato. Circa il 30 per cento degli adulti con disabilità riferito di aver avuto da moderata a grave disagio psicologico, con oltre il 12 per cento di segnalazione grave disagio psicologico.

Adulti che hanno riferito di avere una disabilità e grave disagio psicologico avevano una maggiore prevalenza di sette malattie croniche e condizioni - artrite, asma, malattia coronarica, diabete, ipertensione, colesterolo alto, e ictus - rispetto agli adulti senza disagio psicologico. Adulti disabili con moderata stress psicologico avevano anche alti tassi di queste condizioni, ad eccezione di diabete.

"Abbiamo trovato una forte associazione tra un numero crescente di malattie croniche fisiche e prevalenza di grave disagio psicologico", dice Okoro. "Per esempio, la prevalenza di grave disagio psicologico era di circa due volte più elevato tra quelli con 5-7 condizioni croniche rispetto a quelli senza condizioni."

Adulti età da 18 a 64 con disabilità e da moderata a grave disagio psicologico sono stati trovati ad avere diverse barriere all'accesso all'assistenza sanitaria. Erano più probabilità di essere privo di assicurazione e in grado di permettersi cure rispetto a quelli senza angoscia. I ricercatori hanno trovato che l'uso dei servizi di salute mentale è aumentata con la gravità del disagio psicologico, ma una maggiore proporzione di anziani con grave disagio psicologico riferito che non ricevono cure di salute mentale rispetto ai loro colleghi più giovani. "E 'possibile questo può essere dovuto alla competizione condizioni di salute, stigma, o evitamento" Okoro commenti.

Lo studio dimostra che una parte relativamente piccola ma altamente vulnerabili della popolazione porta la maggior parte del peso della cattiva salute fisica e psicologica, dice Benjamin Druss, MD, uno psichiatra della Emory University. "Questi problemi tendono ad essere aggrovigliati tra loro in modo da una persona che ha problemi fisici tende ad essere più sottolineato i loro problemi - soprattutto se non possono ottenere l'assistenza sanitaria", commenta. "Non è facile districare tutti questi problemi, ma questi individui devono essere trattati in modo olistico, guardando i loro problemi mentali, la loro salute fisica, e le loro problematiche psicosociali", aggiunge.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha