Scienziati individuano sistema antivirus in cellule ospiti

Aprile 17, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I risultati, pubblicati su Nature, risolvere un mistero di 35 anni, che ha avuto inizio quando National Institutes of ricercatore Sanità Bernard Moss, MD, PhD, notò che poxviruses messo "tappi" chimiche su particolari punti in ogni pezzo di materiale genetico trascritto dalla loro DNA. Questo materiale è trascritto RNA; di riprodurre, i virus hanno bisogno di ingannare la cellula ospite a fare proteine ​​virali da questo RNA.

Rilevando la prova che la cellula ospite mette tappi propria RNA in posizioni identiche, Moss teorizzato che i tappi possano essere un modo per le cellule di distinguere tra loro RNA e quella di un invasore. Ha indovinato i tappi potrebbero servire come una sorta di falso distintivo di identificazione per il virus 'RNA, permettendo così di bypassare i sistemi di sicurezza della cellula ospite innescato per attaccare qualsiasi RNA privi i tappi.




Poiché lo studio di Moss, gli scienziati hanno scoperto che alcuni virus hanno strategie per rubare tappi RNA da cellule ospiti e la loro messa in proprio RNA. Diversi i virus che causano malattie devono fare le loro berretti, tra cui:

  • poxviruses, che causano il vaiolo
  • flavivirus, che causano encefalite West Nile, la febbre gialla e la dengue;
  • rhabdoviruses, che causano la rabbia;
  • coronavirus, che causano la SARS;
  • reovirus, che causano distress respiratorio lieve o diarrea.

Gli scienziati anche imparato che uno dei tappi chimici aggiunti al RNA aiuta a stabilizzare, impedendo l'RNA da abbattere. Tuttavia, nonostante anni di ricerca, al fine di un altro tappo, inserito vicino all'inizio di ogni filamento di RNA in una posizione scienziati chiamano 2 '(due prime), era un mistero persistente.

La nuova carta dal laboratorio di alti autore Michael S. Diamond, MD, PhD, risolve quel puzzle e conferma la speculazione Moss '. Lo studio ha utilizzato una forma mutante del virus West Nile creato da Pei-Yong Shi, PhD, ora ricercatore presso l'Istituto di Novartis per le malattie tropicali. Il ceppo mutante può fissare il tappo che tiene RNA stabile, ma non è in grado di aggiungere il 'cap 2. Quando Diamond, professore di medicina, patologia e immunologia, microbiologia e molecolare presso la Washington University School of Medicine, i topi infettati con questo virus mutante, non potrebbe causare la malattia.

Successivamente, gli scienziati hanno iniettato il virus mutante nei topi privi dei recettori per interferoni. Queste proteine ​​sono giocatori importanti nelle reazioni difensive a invadere virus all'interno della cellula, un ramo del sistema immunitario noto come immunità intrinseca. Il virus mutante ha reso questi topi malati, suggerendo che l'immunità intrinseca arresta i virus mutanti in topi normali, e che il tappo 2 'stava aiutando i virus normali eludere questa parte del sistema immunitario.

I ricercatori hanno recentemente identificato un gene, IFIT2, che viene attivato da interferoni, ha effetti antivirali lievi contro il virus West Nile e sembra avere i potenziali collegamenti con traduzione di RNA in proteine. Quando diamante girò IFIT2 livelli in coltura cellulare ed esposto al mutante virus del Nilo occidentale, il virus mutante riusciva a malapena a replicare. Prove di un poxvirus mutante e un coronavirus mutante che non poteva attaccare il 'tappo 2 hanno prodotto risultati simili. Knocking un gene correlato nei topi, IFIT1, ha permesso al virus mutante di eludere l'immunità intrinseca e causare infezioni quando è stato iniettato nel cervello.

"Ora che sappiamo che cosa questo tappo viene utilizzato per, possiamo guardare alla questione se gli enzimi umani e virali che mettono il cappuccio sono sufficientemente diverso", dice Diamond. "Se lo sono, potremmo essere in grado di progettare inibitori che impediscono ai virus di tappatura loro RNA e rendere molto più difficile per loro di replicare una volta che il sistema immunitario intrinseco è attivato."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha