Scienziati miniera Farmaci database Per New trattamento del diabete

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati hanno sfruttato un nuovo strumento la scoperta di farmaci per identificare un nuovo giocatore in corso la secrezione di insulina del corpo. Questa scoperta potrebbe innescare una nuova classe di farmaci per il trattamento del diabete di tipo 2.

Nel lavoro pubblicato il 22 febbraio a ricercatori Nature Chemical Biology presso l'Università di Oxford spiegano come hanno sfruttato le nuove tecnologie per creare un metodo di scoperta di nuovi farmaci a basso costo ed efficiente che consentirà piccoli laboratori accademici per cercare un ampio database di farmaci per trovare trattamenti per il diabete e molte altre malattie. Essi hanno utilizzato questo nuovo metodo per identificare una piccola molecola che stanno usando per capire come l'insulina viene secreto in risposta ad un aumento di zucchero nel sangue.

Lead ricercatore Dr Concessione Churchill ha detto:. "Un sacco di malattie sono causate da problemi con importanti proteine ​​all'interno delle cellule Dobbiamo trovare piccole molecole che modificano la funzione di queste proteine ​​sia di scoprire come funzionano e in aggiunta, perché queste piccole molecole possono anche funziona come trattamenti per la malattia. L'approccio che abbiamo sviluppato ci permette di fare questo molto più rapido ed economico rispetto a molti dei metodi attuali. In definitiva questo potrà accelerare il processo di ottenere migliori trattamenti in clinica per i pazienti. "




A partire da una sostanza chimica naturale e modificando sistematicamente la sua struttura chimica è una tecnica collaudata e farmaci comuni come i beta-bloccanti e antistaminici sono stati scoperti in questo modo. Tuttavia, queste scoperte coinvolte sintesi chimiche lunghe che iniziano con la sostanza chimica naturale (adrenalina e istamina, rispettivamente).

"Il nostro metodo inizia con la sostanza chimica naturale, ma piuttosto che modificarlo con un tempo e sintesi chimiche costose condotte da un team di chimici, il nostro utilizza i computer per identificare corrispondente piccole molecole per la ricerca e la medicina. La differenza principale è che abbiamo legato i metodi computazionali comunemente utilizzati dalle aziende farmaceutiche a un database liberamente disponibile di 5 milioni di composti esistenti -. il database di ZINC Ciò significa un tempo enormemente abbiamo tagliato fuori e consumare parte finanziariamente intensiva del processo, che è difficile per i piccoli laboratori accademici da fare "Churchill ha detto.

Il team ha testato il loro metodo, individuando con successo una piccola molecola chiamata Ned-19. Questa molecola è stata trovata dopo informazioni sulla chimica naturale NAADP è stato inserito nel sistema informatico e riferimenti incrociati con il database ZINC. In collaborazione con scienziati dell'Università di Southampton, guidati da A.Ganesan, Ned-19 è stato preparato su scala più ampia e separati. Ulteriori esperimenti sono stati eseguiti con questi composti per confermare l'attività di Ned-19. Utilizzando Ned-19 in esperimenti hanno scoperto che NAADP svolge un ruolo cruciale nella secrezione di insulina e quindi rappresenta un nuovo obiettivo di marchio per i farmaci per il diabete.

Churchill ha continuato: "Purtroppo, chiedere a qualcuno di prendere Ned-19 sarebbe effettivamente dare loro diabete Ma ora che sappiamo quanto sia importante NAADP è possiamo cominciare a cercare farmaci che lavorano con NAADP per aumentare la secrezione di insulina, piuttosto che diminuirla Infatti!. , abbiamo colleghi che già lavorano in questo utilizzando il nostro strumento. "

Il professor Douglas Kell, BBSRC Chief Executive, ha dichiarato: "Questa è una grande notizia per la nostra comunità di ricercatori e fornirà un potente strumento per la ricerca in futuro Questa scoperta sulla secrezione di insulina mostra quanto sia importante disporre di archivi di dati detenuti centrale che sono liberi. per l'accesso. Tale condivisione di dati e informazioni possono avere un impatto davvero significativo, proprio tutta la linea. "

Questa ricerca è stata finanziata dalla Biotecnologia e Scienze Biologiche Research Council.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha