Scienziati scoprono nuovi marcatori diagnostici per la malattia di Kawasaki

Luglio 20, 2015 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori hanno scoperto le proteine ​​nelle urine umane che offrono nuove opportunità per la diagnosi, lo studio e forse anche il trattamento della malattia di Kawasaki. Mass base spettrometria-analisi proteomica del proteoma urina umana, l'intero insieme di proteine ​​che si trovano nelle urine umane, marcatori molecolari scoperte che offrono miglioramenti significativi per la diagnosi della malattia.

I risultati sono riportati in un nuovo studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine.

"Non esiste un test diagnostico per la malattia di Kawasaki. Marcatori diagnostici attualmente disponibili non hanno la specificità e la sensibilità necessaria per il rilevamento affidabile della malattia che ha motivato la nostra decisione di utilizzare proteomica per identificare nuovi biomarcatori, migliorati," ha dichiarato Susan Kim, un reumatologo a Boston Ospedale dei bambini e un istruttore presso la Harvard Medical School. "La malattia di Kawasaki è spesso difficile da diagnosticare ed è la causa più comune di malattie cardiache acquisite infanzia nel mondo sviluppato. Il mancato di rilevare che può portare ad aneurismi coronarici e in alcuni casi la morte, soprattutto in bambini che non vengono diagnosticati abbastanza presto o quando la diagnosi non viene considerata e messa in pratica a causa della presenza di solo alcuni dei sintomi classici ".




Malattia di Kawasaki può verificarsi a qualsiasi età, ma è più diffuso nei bambini sotto l'età di cinque anni. La malattia sembra influenzare il sistema immunitario in modo tale che attacca i suoi stessi tessuti. Questo porta a infiammazione che può danneggiare i vasi sanguigni, in particolare intorno al cuore. Se non trattata, la malattia di Kawasaki porta ad aneurismi coronarici in fino al 25% dei casi.

I ricercatori hanno utilizzato tecniche di spettrometria di massa altamente sensibili al profilo del proteoma di campioni di urina raccolti da bambini che avevano i sintomi della malattia di Kawasaki. Diverse molecole sono state scoperte che erano presenti esclusivamente nelle urine di pazienti con la malattia. In particolare, i livelli elevati di filamin C e meprin A sono stati rilevati in entrambi i campioni di sangue e urine umane e mostrano un notevole potenziale per l'uso come la diagnostica.

Filamin C è una proteina che aiuta a mantenere l'integrità strutturale del cuore e muscolo scheletrico. Meprin A è un enzima che scompone le proteine ​​e che è noto per disciplinare le attività di altre proteine ​​legate all'infiammazione. Entrambi questi marcatori potrebbero essere utilizzati per identificare i pazienti con malattia di Kawasaki con precisione utilizzando test che sono prontamente suscettibili per uso medico di routine.

"Il proteoma urine consiste di migliaia di molecole proteiche. I pazienti con malattia di Kawasaki hanno un proteoma unico urinario che è distinto dalla proteoma osservata per i bambini con le altre cause di febbre", ha sottolineato Hanno Steen, direttore del Centro di Proteomica Hospital di Boston per bambini e professore associato presso la Harvard Medical School. "In un gruppo di 107 pazienti, siamo stati in grado di distinguere i bambini con malattia di Kawasaki da quelli con condizioni che mimano molto più affidabile e preciso di test attualmente disponibili misurando i loro livelli di meprin A e filamin C nelle urine." I ricercatori fanno notare che è necessario un ulteriore validazione dei marcatori diagnostici e questo lavoro è in corso.

I ricercatori suggeriscono che lo sviluppo di test clinici utilizzando questi nuovi marcatori può migliorare l'accuratezza della diagnosi di bambini con sospetta malattia di Kawasaki e contribuire allo sviluppo di nuovi trattamenti. A questo scopo, gli scienziati hanno reso le proteoma analizzati apertamente disponibili al Peptide Atlas (www.peptideatlas.org).

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha