Scienziati scoprono Perché un basso GI pasto ti fa sentire pieno

Maggio 31, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Mangiare un pasto con un GI basso (indice glicemico) aumenta la produzione di ormone intestinale che porta alla soppressione di appetito e la sensazione di pienezza.

Questo è il risultato di una nuova ricerca che viene presentata al congresso della Società per la riunione Endocrinology BES in Harrogate.

I ricercatori del King College di Londra hanno studiato gli effetti di un basso contro alta pasto GI sui livelli di ormoni intestinali. Questo è il primo studio a fornire indizi utili a capire come un pasto a basso GI produce sazietà.




GI è una classifica assegnato ai carboidrati secondo il loro effetto sui livelli di zucchero nel sangue del corpo. Un basso pasto GI richiede più tempo per digerire e rilascia lo zucchero nel sangue più lentamente di un alto pasto GI. Alimenti ad alto indice glicemico sono pane bianco, cornetti e cereali, mentre granaio pane, il latte e la maggior parte di frutta e verdura sono tutti classificati come alimenti a basso indice glicemico.

Una dieta a basso indice glicemico è noto per provocare l'appetito ridotto (1), ma i meccanismi alla base di questo si sono finora rimaste sconosciute. Per far fronte a questo, il dottor Reza Norouzy e colleghi del King College di Londra hanno esaminato gli effetti di un unico basso rispetto ad alta pasto GI sui livelli di ormone intestinale in dodici volontari sani. Ogni partecipante ha mangiato un pasto identico GI media per la cena, a digiuno durante la notte, ed è stato dato sia un basso (46) o ad alta pasto (66) GI per la prima colazione. I campioni di sangue sono stati poi prelevati ogni 30 minuti per 150 minuti, e livelli di ormone intestinale glucagone-like peptide 1 (GLP-1) e l'insulina misurato. GLP-1 è un ormone prodotto dall'intestino che ha dimostrato di causare una sensazione di pienezza e soppressione dell'appetito (2).

I volontari che hanno mangiato una colazione a basso GI avevano più alti del 20% i livelli plasmatici di sangue di GLP-1 (area sotto la curva = 4839 ± 1831) e il 38% i livelli più bassi di insulina (10088 ± 4757), rispetto a coloro che avevano consumato una colazione ad alto GI (3865 ± rispettivamente il 1630 e il 16245 ± 7600). Questi risultati mostrano per la prima volta che mangiare un pasto a basso GI aumenta GLP-1 produzione e suggeriscono un meccanismo fisiologico per spiegare perché un pasto a basso GI ti fa sentire più piena di un pasto ricco di GI.

Ricercatore Dr Reza Norouzy ha detto:

"I nostri risultati mostrano per la prima volta l'effetto diretto di un solo pasto GI su livelli di ormone intestinale. Sappiamo già che il GLP-1 di ormoni e un pasto a basso GI autonomamente conducono alla soppressione di appetito. Questo studio si basa su questi risultati, fornendo un meccanismo fisiologico per spiegare come un pasto a basso GI ti fa sentire più piena di un pasto ricco di GI. GLP-1 è uno degli ormoni più potenti per sopprimere l'appetito. I nostri risultati suggeriscono che i pasti a basso indice glicemico portano ad una sensazione di pienezza a causa di un aumento livelli di GLP-1 nel sangue. Questo è un risultato entusiasmante che fornisce ulteriori indizi su come il nostro appetito è regolata, e offre una panoramica su come una dieta a basso IG produce sazietà. Si tratta di uno studio preliminare che ha coinvolto solo un piccolo numero di la gente. Ora devono ampliare questi risultati e guardare gli effetti delle basse rispetto pasti ad alto indice glicemico in una più ampia coorte di persone. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha