Scienziati sviluppano tessuto epatico umano da utilizzare per il trapianto

Marzo 15, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio riporta sul successo della crescita delle cellule di fegato umano su scaffold riassorbibili in materiale simile a suture chirurgiche. I ricercatori suggeriscono che questo tessuto epatico potrebbe essere usato al posto di organi durante il trapianto di fegato o durante il periodo ponte fino un donatore adatto è disponibile per i pazienti con insufficienza epatica acuta. I risultati di questo studio appaiono nel numero di febbraio di trapianto di fegato, una rivista pubblicata da Wiley-Blackwell, a nome della Associazione Americana per lo Studio delle Malattie del Fegato.

A partire da gennaio 2011, più di 16.000 americani sono in lista d'attesa per ricevere un fegato adatto secondo i dati del reperimento di organi e il trapianto di rete. Fegato cellule (epatociti) trapianto offre una possibile soluzione per superare la carenza di organi. Inoltre, le cellule del fegato hanno un eccellente potenziale di trapianto di cellule di fegato processo rigenerativo un approccio terapeutico possibile per i pazienti con difetti metabolici o insufficienza epatica fulminante come il fegato nativo è conservata mentre disfunzione epatica può risolvere come avviene la rigenerazione.

Dr. Joerg-Matthias Pollok, Capo del Laboratorio di Ingegneria Tissutale e trapianto di cellule, Dipartimento di Epatobiliare e Trapianto Chirurgia presso l'University Medical Center di Amburgo, in Germania, spiega, "le cellule del fegato Attualmente isolate sono utilizzati per il trapianto di cellule di fegato, ma queste cellule subire durante l'isolamento cellulare e crioconservazione, che è uno dei motivi è limitato successo con questo tipo di procedura di trapianto. " Applicando il loro approccio di ingegneria tissutale, i ricercatori tedeschi sono stati in grado di creare con successo nuovo tessuto epatico fornire una soluzione potenziale per gli ostacoli che sfidano trapianto di cellule di fegato.




Il team isolato cellule epatiche da fegato umano 12 campioni con una redditività del 82%. Dopo un periodo di coltura di due giorni, cellule epatiche formano aggregati cellulari fitto, chiamati sferoidi, e hanno un aspetto simile a fegato. Cellule epatiche umane sono stati distribuiti in una struttura porosa tridimensionale del ponteggio polimero. Dal giorno 2-4, il numero medio di sferoidi più che raddoppiato 18-41 per campo visivo. "Il nostro modello sperimentale rappresenta una tecnica promettente per le cellule di fegato umano cultura e li prepara per il trapianto su un ponteggio polimero biodegradabile nella cavità peritoneale", ha concluso il dottor Pollok. "Ulteriori studi sono in corso per confermare i nostri risultati e possono in definitiva offrire opzioni cliniche valide per il trapianto di cellule di fegato in futuro."

Un editoriale correlato anche pubblicato in Liver Transplantation questo mese riconosce l'enorme potenziale clinico di trapianto di cellule di fegato. Humphrey Hodgson, MD, della Scuola Medica UCL di Londra ha scritto che un certo numero di approcci di trapianto di cellule epatiche sono stati utilizzati in studi non controllati, ma non sono ancora stati stabiliti protocolli clinici efficaci. Egli ha osservato che, mentre nessuna tecnica è emerso come un approccio clinico dimostrato, l'uso di cellule di roditore umane piuttosto che come dimostrato da Pollok et al. è un passo importante per far progredire la scienza dietro trapianto di cellule di fegato.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha