Scoperta Breakthrough svela interruttori master in cancro del colon

Maggio 18, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un team di ricercatori della Case Western Reserve University School of Medicine hanno identificato un nuovo meccanismo attraverso il quale si sviluppa il cancro del colon. Focalizzando l'attenzione su segmenti di DNA che si trova tra i geni, o cosiddetto "DNA spazzatura", il team ha scoperto una serie di interruttori master, cioè elementi gene enhancer, quel turno "on e off" geni chiave la cui espressione alterata è determinante per tumori del colon. Hanno coniato il termine Variant Enhancer Loci o "Vels," per descrivere questi interruttori master.

È importante sottolineare che, vels non sono mutazioni nella sequenza di DNA una, ma piuttosto sono cambiamenti nelle proteine ​​che si legano al DNA, un tipo di alterazione noto come "epigenetica" o "epimutazioni". Si tratta di una scoperta importante perché tali epimutazioni sono potenzialmente reversibili.

Nel corso di tre anni, il team mappato le posizioni di centinaia di migliaia di elementi gene enhancer in DNA da normali e tumorali tessuti del colon, individuando chiave Vels destinazione che differivano tra i due tipi.




"Quello che è particolarmente interessante è che Vels definiscono una 'firma molecolare' di cancro al colon. Significato, che sono costantemente trovano su più campioni di tumore del colon indipendenti, nonostante il fatto che i tumori sono sorti in diversi individui e sono a diversi stadi della malattia, "afferma Peter Scacheri, PhD, autore senior dello studio e assistente professore, Genetica e Genome Sciences, Facoltà di Medicina, e membro, Caso Comprehensive Cancer Center presso la Case Western Reserve University. "La serie di Vels comuni governare una serie distinta di geni che vanno male in cancro del colon."

"La firma Vels è notevole perché taglia attraverso la complessità dei molti geni che sono cambiato in cancro del colon, per identificare i geni che sono obiettivi diretti di alterazioni sui cromosomi", afferma Sanford Markowitz, MD, PhD, Professore di Ingalls Cancer Genetics in la Divisione di Ematologia-Oncologia presso la Facoltà di Medicina, membro, di caso Comprehensive Cancer Center, e oncologo presso ospedali dell'università Seidman Cancer Center, il cui team ha collaborato allo studio. "La chiave prossimo passo sarà quello di verificare se possiamo usare Vels per 'medicina personalizzata,' per definire molecolarmente gruppi distinti di tumori del colon che si differenziano per il loro comportamento clinico, e per consentire la selezione di farmaci specifici che meglio trattare un determinato tumore del colon . "

Oltre a trovare che Vels sono una "firma" di cancro al colon, il team ha dimostrato che le varianti genetiche che predispongono gli individui a tumore del colon si trovano all'interno Vels. Ciò suggerisce che le differenze individuali all'interno Vels possono svolgere un ruolo significativo nel determinare la suscettibilità diversi individui al cancro del colon.

"L'epigenetica ha trasformato il nostro modo di pensare genomi. Il codice genetico non è solo una serie di As, Ts, Gs, e Cs inanellato. 'Segni' epigenetiche sul DNA dicono geni quando, dove, e quanto per accendere o off per mantenere le cellule sane ", dice Batool Akhtar-Zaidi, dottorando in laboratorio e autore principale del Dr. Scacheri dello studio. "Quando questo meccanismo epigenetico è perturbato, come vediamo con eventi VEL, questo può pendere la bilancia al cancro."

Questa ricerca è stata sostenuta dal National Cancer Institute, così come il Caso Comprehensive Cancer Center.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha