Scoperta 'Pure' di cellule staminali del sangue umano apre le porte a espandere le cellule per l'uso più clinico

Giugno 23, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Per la prima volta da quando le cellule staminali sono stati scoperti 50 anni fa, gli scienziati hanno isolato una cellula staminale del sangue umano nella sua forma più pura - come una singola cellula staminale in grado di rigenerare l'intero sistema sanguigno. Questa innovazione apre la porta per sfruttare la potenza di queste cellule che producono la vita per curare più efficacemente il cancro e altre malattie debilitanti.

La ricerca è pubblicata sulla rivista Science.

"Questa scoperta significa che ora abbiamo una tabella di marcia sempre più dettagliata del sistema di sviluppo del sangue umano, compreso il tanto ricercato cellule staminali", dice il ricercatore principale John Dick, che detiene una Canada Research Chair in Stem Cell Biology ed è uno scienziato senior presso il McEwen Centro di Medicina Rigenerativa e l'Ontario Cancer Institute, University Health Network (UHN).




"Abbiamo isolato una singola cellula che rende tutte le armi del sistema sangue, che è la chiave per massimizzare il potenziale potere di cellule staminali per l'uso in applicazioni cliniche più. Le cellule staminali sono così rari che questo è un po 'come trovare un ago in un pagliaio. "

Dr. Dick, pioniere nel campo delle cellule staminali del cancro, con le scoperte precedenti nella leucemia umana e al colon, ha sviluppato anche un modo per replicare l'intero processo di malattia leucemia umana usando topi geneticamente modificati. Oltre ad essere un senior scientist al di UHN principessa Margaret e Toronto ospedali generali, è professore presso il Dipartimento di Genetica Molecolare, Università di Toronto, e Direttore del Cancer Stem Programma cellulare presso l'Istituto Ontario for Cancer Research.

Dr. Dick lavora fuori di Ontario Cancer Institute di UHN (OCI) - il venerabile istituzione in cui la scienza delle cellule staminali è iniziata nel 1961 con la scoperta originale di Drs. James Till e Ernest McCulloch - e McEwen Centro di Medicina Rigenerativa con la prossima generazione di scienziati di cellule staminali concentrati sullo sviluppo di trattamenti migliori e più efficaci per le malattie cardiache, diabete, malattie respiratorie e lesioni del midollo spinale.

1961 Till e McCulloch scoperta rapidamente portato a utilizzare le cellule staminali per il trapianto di midollo osseo in pazienti affetti da leucemia, l'applicazione clinica di maggior successo finora in quella che oggi è conosciuta come la medicina rigenerativa e una terapia che viene utilizzato per il trattamento di migliaia di pazienti ogni anno in tutto il mondo .

"Da quando la scienza sulle cellule staminali ha iniziato," dice il Dott Dick, "gli scienziati hanno cercato per la madre Lode sfuggente -. La singola cellula staminale, puro che potrebbe essere controllato e ampliato nella cultura prima del trapianto in pazienti Recentemente gli scienziati hanno cominciato a sfruttare le cellule staminali presenti nel sangue del cordone ombelicale, ma, per molti pazienti un campione singolo donatore non è abbastanza grande da usare Questi nuovi risultati sono un importante passo per generare quantità sufficienti di cellule staminali per consentire un maggiore utilizzo clinico e, quindi. avvicinarsi a realizzare la promessa della medicina rigenerativa per i pazienti. "

Lungo la strada, gli scienziati hanno infatti mappato molte indicazioni fondamentali in materia di sottoinsiemi di cellule staminali e di specializzazione. L'anno scorso, il team del dottor Dick riferito isolare le cellule progenitrici più specializzate che si trovano a valle delle cellule staminali. Questa ultima scoperta è stata abilitata dalla tecnologia citofluorimetria hi-tech: un processo che ordina rapidamente, setaccia e purifica milioni di cellule del sangue in contenitori significativi per l'analisi scientifica. Ora, gli scienziati di cellule staminali può iniziare la mappatura degli interruttori molecolari che guidano come "normale" le cellule staminali si comportano e sopportare, e anche caratterizzano le proprietà fondamentali che li distinguono da tutti gli altri tipi di cellule del sangue.

Questa scoperta è quella Dr. Dick è stato personalmente cercando fin dal 1988, quando ha sviluppato il primo mezzo di studiare le cellule staminali del sangue umano da loro trapianto in topi immuno-deficienti, ricerca che è stata pubblicata anche su Science. "Allora, il nostro obiettivo era quello di definire le singole cellule staminali umane. Con i progressi compiuti nella tecnologia, 23 anni più tardi, che abbiamo."

La ricerca è stata finanziata dal Canadian Institutes for Health Research (CIHR), la Canadian Cancer Society, la Fox Foundation Terry, Genome Canada attraverso l'Ontario Genomics Institute, l'Istituto Ontario for Cancer Research, una sedia di ricerca del Canada, Campbell Family Institute di OCI per Cancer Research, il Ministero della Salute dell'Ontario e Long-Term Care, così come borse di studio dal CIHR, il Fondo nazionale svizzero e Roche. La ricerca del Dott Dick è supportato anche dal Centro di Medicina Rigenerativa McEwen e The Hospital Foundation principessa Margaret.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha