Se la risonanza magnetica mostra segni di sclerosi multipla, Will The Disease Sviluppo?

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 27
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Con sempre più persone che hanno risonanza magnetica del cervello per vari motivi, i medici stanno trovando le persone la cui scansioni mostrare segni di sclerosi multipla (SM), anche se non hanno sintomi della malattia. Un nuovo studio pubblicato nel 10 Dic 2008, il rilascio on line di Neurology ha scoperto che un terzo di queste persone ha sviluppato SM all'interno di una media di circa cinque anni.

Lo studio ha coinvolto 44 persone che avevano scansioni del cervello per vari motivi, come l'emicrania o trauma cranico, che mostravano anomalie simili a quelli che si verificano in MS. I ricercatori hanno confermato che le anomalie erano gli stessi in MS ed escludere altre possibili cause. Poi i ricercatori hanno monitorato i partecipanti per determinare se hanno sviluppato la malattia.

All'interno di una media di 5,4 anni, il 30 per cento dei partecipanti aveva sviluppato sintomi della SM. Le scansioni del cervello di un ulteriore 29 per cento delle persone che hanno mostrato ulteriori anomalie, ma hanno continuato ad avere sintomi della malattia.




"Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere appieno il rischio di sviluppare la SM per le persone con queste anomalie cerebrali, ma sembra che questa condizione può essere un precursore di MS", ha detto l'autore dello studio Darin T. Okuda, MD, della University of California, San Francisco, Multiple Sclerosis UCSF Center e membro della American Academy of Neurology.

Okuda ei suoi colleghi chiedono la condizione della sindrome radiologicamente isolata (RIS).

Okuda detto sono necessarie ulteriori ricerche prima di eventuali raccomandazioni possono essere fatte in materia di trattamento. Autore Editoriale Dennis Bourdette, MD, della Oregon Health & Science University di Portland e Fellow della American Academy of Neurology, ha preso una posizione più forte, sottolineando che sette dei partecipanti allo studio avevano ricevuto trattamento MS prima di essere di cui il centro UCSF MS .

"Diagnosi di un paziente con SM ha gravi implicazioni psicosociali e di trattamento, ei medici hanno l'obbligo di seguire criteri adeguati per la diagnosi", ha detto Bourdette. "I pazienti devono avere sintomi di ricevere una diagnosi. Questo studio pone le basi per la creazione di un processo per la valutazione di questi pazienti e in seguito li per aiutare a determinare il rischio di sviluppare la SM. Fino ad allora, non dobbiamo dire loro che hanno MS o li trattano con terapie modificanti la malattia. Per ora, è meglio ricordare il saggio consiglio che noi 'trattare il paziente, la scansione non l'MRI.' "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha