Secondhand Smoke collegato al cancro del collo dell'utero

Maggio 4, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'esposizione al fumo di sigaretta passivo aumenta il rischio di sviluppare tumori cervicali, secondo i ricercatori della Bloomberg School of Public Health Johns Hopkins e School of Medicine. Risultati I ricercatori inoltre corroborata studi precedenti che hanno trovato un'associazione tra fumo di sigaretta attivo e neoplasia cervicale-la crescita di un tumore. Il concetto dello studio Hopkins è stato il risultato di una collaborazione tra diversi ricercatori supportati dal Cigarette Maryland Restituzione Fund. Lo studio è pubblicato nel numero di gennaio 2005 di Ostetricia e Ginecologia.

"L'associazione tra fumo di sigaretta attivo e cancro del collo dell'utero è stato osservato in numerosi studi, ma meno si sa circa la potenziale correlazione tra fumo passivo e lo sviluppo della neoplasia cervicale. Quando questi nuovi dati per il cancro del collo dell'utero sono considerati alla luce dei risultati simili da studi pubblicati in precedenza, i nostri risultati suggeriscono che il fumo passivo può essere saldamente collegata con il cancro cervicale ", ha detto Anthony J. Alberg, PhD, MPH, autore senior dello studio e assistente professore presso la Scuola di Bloomberg Dipartimento di Epidemiologia della sanità pubblica. "Il nostro studio di due grandi coorti scoperto che le donne che vivevano con fumatori avevano un 40 per cento o maggiore rischio di sviluppare la neoplasia cervicale."

I ricercatori hanno esaminato la Hopkins fumo di sigaretta personale e per la casa passiva esposizioni fumatori di due County Washington, Md., Gruppi di coorte nel 1963 e 1975. I questionari dai due gruppi, pari a 51.173 donne, sono stati confrontati con il registro tumori di Washington County. I ricercatori hanno scoperto una forte associazione tra fumo passivo e un aumento del rischio di sviluppare una neoplasia cervicale nel precedente studio di coorte-a 2,1 volte aumento del rischio di neoplasia cervicale nel 1963 e un rischio 1,4 volte maggiore nel 1975.




"Ricercatori di salute pubblica già sapevano che il fumo passivo aumenta le malattie cardiache e il cancro ai polmoni. Quello che abbiamo trovato in aggiunta è che sia il fumo attivo e passivo aumenta il rischio di una donna per lo sviluppo di neoplasia cervicale. I nostri risultati dello studio sono un altro elemento di prova che dovrebbe incoraggiare i fumatori per uscire e mettere in guardia i non fumatori che vivono con i fumatori a ridurre la loro esposizione al fumo passivo. L'esposizione al fumo passivo può essere ridotto, e prendere misure per ridurre l'esposizione può aiutare a prevenire il cancro del collo dell'utero ", ha detto il dottor Alberg.

Gli autori dello studio sono stati sostenuti in parte da sovvenzioni dal Cigarette Maryland Restituzione Fondo; National Institute of Aging; Istituto Nazionale Cancro; Istituto Nazionale di Scienze della Salute Ambientale; e National Heart, Lung e Blood Institute.

Co-autori dello studio della Johns Hopkins includono Cornelia L. Trimble, MD; Jeanine M. Genkinger, PhD, MHS; Alyce E. Burke, MPH, Sandra C. Hoffman, MPH; Kathy J. Helzlsouer, MD, MHS; Marie Diener-West, PhD; George W. Comstock, MD, DrPH; Anthony J. Alberg, PhD, MPH.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha