Secondo biopsia della prostata? Ricercatore Finds modo per identificare Quali Uomini bisogno di uno

Giugno 5, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un ricercatore della Oregon Health & Science University Cancer Institute e Portland Veterans Affairs Medical Center ha trovato un modo per identificare quali gli uomini hanno bisogno di una seconda biopsia prostatica perché possa nascondere il cancro alla prostata in pericolo di vita, anche se sono stati dati un certificato di buona salute dopo la prima biopsia.

Mark Garzotto, MD, è stato invitato a presentare le sue scoperte il Giovedi, 22 febbraio, presso il Multidisciplinare Prostate Cancer Symposium di Orlando, in Florida. E 'il direttore di oncologia urologica presso il Portland Veterans Affairs Medical Center, assistente professore di chirurgia ( urologia) presso la Scuola di Medicina OHSU, e membro del Cancer Institute OHSU. Anche coinvolto nella ricerca è Shane Rogosin, MD, residente, in medicina interna generale e geriatria, OHSU School of Medicine.

"Fino ad ora abbiamo davvero avuto alcun metodo chiaro e coerente per raccomandare un ulteriore follow up o procedure diagnostiche per gli uomini che hanno una biopsia negativa. Abbiamo ricavato un semplice marcatore così urologi possono identificare chi è a rischio di cancro alla prostata ad alto grado, "Garzotto ha detto.




Garzotto studiato quello che è considerato un grande gruppo, 511 uomini a Portland Veterans Affairs Medical Center dal 1992 al 2006. Tutto era stato di cui cliniche urologia per sospetto di cancro alla prostata. Tutti i pazienti avevano una prima biopsia prostatica negativa. In tutto, lo studio ha incluso 1.319 biopsie.

Cosa Garzotto risultato essere l'indicatore di una biopsia ripetizione era un antigene specifico prostatico elevato (PSA) aggiustato per le dimensioni della prostata. Un punteggio Gleason 7 o superiore è indicativo che il cancro alla prostata in pericolo di vita può essere presente e una biopsia di ripetizione è consigliato.

Un punteggio Gleason è un sistema di classificazione dei tessuti cancro alla prostata in base a come appare al microscopio. Punteggi Gleason vanno da 2 a 10 e indicare come probabile è che un tumore si diffonda. Un punteggio basso Gleason significa che il tessuto tumorale è simile al tessuto prostatico normale e il cancro è meno probabile che si diffonda; un alto punteggio Gleason significa il tessuto cancro è molto diverso da tessuto normale ed il tumore è più probabile che si diffonda. Un alto grado di risultati cancro in un PSA superiore. Garzotto sottolinea anche la dimensione della prostata deve essere presa in considerazione quando si misura PSA. "Quello che ci preoccupiamo è che gli uomini possono avere il cancro di alta qualità. Ora siamo in grado di prescrivere una seconda biopsia per un paio di mesi più tardi. Sappiamo che questo è un uso giudizioso per una biopsia", ha detto Garzotto. Oltre ad identificare quale gli uomini possono avere una forma mortale di cancro alla prostata questa nuova scoperta potrebbe anche ridurre il tasso di trattamento eccessivo, biopsie e sovradiagnosi non necessarie.

Biopsie della prostata può causare ansia del paziente, dolore, sanguinamento e infezioni, e può portare a un aumento significativo dei costi medici e non medici ai sistemi sanitari e ai pazienti.

Questo studio è particolarmente significativa a causa delle dimensioni ampio campione di casi paziente, ed è longitudinale, il che significa che i ricercatori sono stati in grado di studiare i pazienti per molti anni.

Il cancro alla prostata è il tumore più comune, esclusi i tumori della pelle, e la seconda causa di morte per cancro negli uomini negli Stati Uniti. Si stima che ci saranno 218.890 nuovi casi diagnosticati nel 2007, e 27.050 uomini moriranno di cancro alla prostata di quest'anno negli Stati Uniti.

Più di 1 milione di biopsie prostatiche vengono eseguite ogni anno. Di questi, solo il 25 per cento di prova positivo per il cancro. Tuttavia, un altro 25 percento viene dato un falso negativo, il che significa che nessun cancro viene rilevato anche quando successivamente si è constatato che il paziente ha il cancro.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha