Sensory Discovery Nerve In Diabetes apre le porte a nuove strategie di trattamento

Giugno 6, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori del The Hospital for Sick Children (SickKids), l'Università di Calgary e The Jackson Laboratory, Bar Harbor, nel Maine hanno scoperto che il diabete è controllato da anomalie nel nocicettore sensoriale (dolore legati) terminazioni nervose nelle cellule delle isole pancreatiche che producono insulina. Questa scoperta, una svolta che è stato a lungo l'obiettivo sfuggente di ricerca sul diabete, ha portato a nuove strategie di trattamento per il diabete, ottenendo il recupero della malattia, senza grave, immunosoppressione tossico. Questa ricerca è riportato nel numero del 15 dicembre della rivista Cell.

Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune che colpisce più del dieci per cento dei due milioni di canadesi con diagnosi di diabete. Gli studi si sono concentrati sul sistema immunitario, come l'unico autore del reato e la ricerca sui meccanismi fondamentali della malattia sono stati in ritardo. Cellule delle isole pancreatiche, le cellule responsabili della produzione di ormoni pancreatici come l'insulina, svolgono un ruolo chiave nella malattia. Nel diabete, isolotti si infiammano e sono infine distrutti, rendendo impossibile la produzione di insulina. Carenza di insulina è terapie di sostituzione dell'insulina fatali e attuali non possono prevenire molti effetti collaterali come attacchi di cuore, ictus, cecità, perdita di arti e funzione renale.

Il gruppo di ricerca SickKids è da tempo persegue legami tra diabete e il sistema nervoso, a studiare gli esseri umani e modelli animali della malattia. Recentemente, il gruppo ha trovato un circuito di controllo insospettato tra isolotti che producono insulina e dei loro nervi sensoriali o dolore associati. Questo circuito sostiene funzione isolotto normale.




"Abbiamo iniziato a guardare gli elementi del sistema nervoso che sembravano giocare un ruolo nel diabete di tipo 1 e ha scoperto che specifici neuroni sensoriali sono fondamentali per isolotto attacco immunitario nel pancreas", ha detto il dottor Hans Michael Dosch, studio investigatore principale, ricercatore senior presso SickKids e professore di Pediatria e Immunologia presso l'Università di Toronto. "Questi nervi secernono neuropeptidi insufficienti che sostengono la funzione isolotto normale, creando un circolo vizioso di stress isolotto progressiva."

Utilizzando topi NOD diabete incline, il modello di diabete gold-standard, il gruppo di ricerca ha imparato a trattare l'anomalia fornendo neuropeptidi e diabete anche invertita stabilito.

"La grande scoperta è stata che la rimozione dei neuroni sensoriali che esprimono i neuroni TRPV1 recettore nei topi NOD impedito l'infiammazione delle cellule insulari e diabete in maggior parte degli animali, che ci ha portato a fondamentalmente nuove intuizioni sui meccanismi di questa malattia", ha detto il dottor Michael Salter, co investigatore -principal, ricercatore senior presso SickKids, professore di Fisiologia e direttore del Centro per lo Studio del Dolore presso l'Università di Toronto. "Protezione delle malattie si è verificato nonostante il fatto che l'autoimmunità continua negli animali. Questo ci ha permesso di concentrare i nostri studi sulla ricerca del nuovo circuito di controllo nelle isole."

Sorprendentemente, l'iniezione della sostanza neuropeptide P eliminato isolotto infiammazione nei topi NOD in un giorno e in modo indipendente normalizzato l'insulino-resistenza elevata normalmente associati con la malattia. I due effetti sinergizzati per invertire il diabete senza immunosoppressione gravemente tossici.

Gli studi sono stati estesi per diabete di tipo 2 (obesità-associato), in cui la resistenza di insulina è ancora più grave, utilizzando un numero di sistemi modello supplementari, generando così una forte evidenza che il trattamento circuito nervo isolotto-sensoriali può funzionare per normalizzare drasticamente la resistenza all'insulina in modelli di diabete di tipo 2.

"Questa scoperta apre un nuovo campo di ricerche in tipo 1 e, eventualmente, diabete di tipo 2, così come il tessuto autoimmunità selettivo in generale", ha detto il dottor Pere Santamaria, collaboratore studio e professore di Microbiologia e Malattie Infettive presso l'Università di Calgary . "Abbiamo creato una migliore comprensione sia il diabete di tipo 1 e di tipo 2, con nuovi bersagli terapeutici e approcci derivato per entrambe le malattie."

"Stiamo lavorando duramente per estendere i nostri studi per i pazienti, dove molti hanno anomalie dei nervi sensoriali, ma non sappiamo ancora se queste anomalie si manifestano all'inizio della vita e se contribuiscono allo sviluppo della malattia", ha aggiunto Dosch.

Gli altri membri del team di ricerca incluso Rozita Razavi (autore principale), Yin Chan, Dr. F. Nikoo Afifiyan, dottor Xue giugno Liu, il dottor Xiang Wan, Jason Yantha, Dr. Lan Tang da SickKids, Sue Tsai presso l'Università di Calgary e del dottor John conducente e David Serreze da The Jackson Laboratory, Bar Harbor, nel Maine.

Questa ricerca è stata sostenuta dal Canadian Institutes of Health Research, la Heritage Foundation Alberta, Banting e migliore Diabetes Centre, la Heart & Stroke Foundation of Ontario, il canadese artrite Network, la MS Society canadese e SickKids Foundation.

L'Hospital for Sick Children (SickKids), affiliato con l'Università di Toronto, è più ospedale alta intensità di ricerca del Canada e il più grande centro dedicato a migliorare la salute dei bambini nel paese. Come innovatori nel campo della salute infantile, SickKids migliora la salute dei bambini, integrando la cura, la ricerca e l'insegnamento. La nostra missione è di fornire il migliore nella cura complessa e specializzata con la creazione di progressi scientifici e clinici, condividere le nostre conoscenze e competenze e difendere lo sviluppo di un sistema di salute dei bambini accessibili, globale e sostenibile. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito http://www.sickkids.ca. SickKids è impegnata a bambini sani per un mondo migliore.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha