Sequenza di RNA potrebbe aiutare i medici di adattare i programmi di trattamento del cancro alla prostata unico

Marzo 25, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Sequencing RNA, non solo il DNA, potrebbe aiutare i medici a prevedere come i tumori del cancro alla prostata rispondono al trattamento, secondo la ricerca pubblicata sulla rivista ad accesso libero Genome Biology. Perché RNA di un tumore mostra in tempo reale cambia un trattamento sta causando, gli autori pensano che questo potrebbe essere un utile strumento per favorire la diagnosi e prevedere che il trattamento sarà molto beneficio dei pazienti oncologici individuali.

Colin Collins e Alexander Wyatt, e altri ricercatori del Prostate Centro Vancouver al Vancouver Coastal Health Research Institute, abbinati a 25 i risultati del trattamento dei pazienti con la sequenza di RNA dei tumori del cancro alla prostata. Essi suggeriscono che le somiglianze tra l'RNA di alcuni tumori dei pazienti potrebbero aprire nuove strade di trattamento.

Il cancro della prostata è il quarto cancro più comune in tutto il mondo, ma può essere gestito in modo efficace. I medici consigliano di solito una combinazione di terapie, perché la reazione dei pazienti al trattamento varia considerevolmente. Gli effetti collaterali di questi trattamenti possono essere significativi, così la ricerca attuale è concentrata intorno medicina precisione - classificazione dei pazienti sui cambiamenti molecolari del loro tumore, e solo dando loro le cure che dovrebbero essere più efficace.




Per studiare le variazioni tra i più alti casi di rischio di cancro alla prostata, i ricercatori hanno condotto una serie di analisi genomica, tra cui il sequenziamento del RNA in tumori della prostata a 25 pazienti. Le molecole di RNA che dirigono le proteine ​​della cellula produce, in modo che le sequenze di RNA mostrano come le cellule tumorali si comportano in modo diverso alle cellule normali.

Alexander Wyatt, Vancouver Centre prostata, dice: "La maggior parte studi di sequenziamento del genoma si sono concentrati sul DNA, che ci dà informazioni importanti sulla storia di un tumore Nel nostro studio abbiamo esaminato RNA, che ci dice che i geni vengono utilizzati e sono interrotti al. momento in cui il tumore è stato raccolto. "

Essi poi abbinati questi dati con i dati di follow-up dettagliata che avevano per ciascuno dei pazienti. Sono stati quindi in grado di vedere ciò che le interruzioni di sequenza sono stati associati con una reazione positiva a diverse terapie, e credo che questo potrebbe aiutare medicina personalizzata.

Alexander Wyatt dice:.. "Siamo stati sorpresi dal numero di differenze genomiche tra pazienti Tale complessità può aiutare a spiegare perché i pazienti rispondono in modo diverso al trattamento, e perché alcuni tumori crescono più velocemente di altri, tanto più capirà la variabilità del tumore a tumore, più ci si avvicina alla sartoria con precisione la gestione del paziente specificamente per il suo tumore. Nel complesso, questo è un momento molto emozionante per la ricerca sul cancro, come gli sforzi di sequenziamento globali significano stiamo avanzando verso precisione oncologia. "

Un altro potenziale uso di queste informazioni è che in alcuni gruppi, c'era una somiglianza nel tipo di geni e percorsi che sono stati alterati nei tumori. Questo potrebbe indicare un meccanismo di cancro di fondo che potrebbe essere sfruttato per creare nuovi trattamenti contro il cancro.

Alexander Wyatt dice: "Nonostante l'enorme complessità tra i pazienti a livello genetico individuale, quando abbiamo esaminato le funzioni dei geni coinvolti, in comune tra i chiari emersi gruppi di pazienti definitiva può essere possibile sfruttare questa convergenti biologia.".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha