Sfatare miti Stipsi: The Truth About alta fibra diete e lassativi

Maggio 31, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ci sono un sacco di luoghi comuni sul trattamento costipazione. Un articolo nel numero di gennaio di The American Journal of Gastroenterology dissipa quei miti e cancella numerosi malintesi per quanto riguarda la stipsi cronica. Da una dieta ricca di fibre per prendere lassativi, i ricercatori affrontano le credenze comuni riguardanti vari aspetti della condizione e di revisione dei risultati sulla base di studi clinici.

"La costipazione cronica è scomodo, ma non pericoloso", afferma l'autore principale Stefan A. Mьller-Lissner, MD. "Questo potrebbe essere il motivo per cui i medici spesso non prendono sul serio. Ci sono molte credenze non provati su costipazione, ma la maggior parte di loro non sono sostenibile su un esame più attento con metodi scientifici."

Secondo gli autori, anche se non vi è dubbio che la fibra aumenta massa e frequenza di evacuazione, il ruolo di fibra alimentare per trattare la costipazione cronica è esagerata. Una dieta povera di fibre è stato dimostrato di non essere la causa di costipazione e il successo di assunzione di fibre come trattamento è modesto. Lo studio recensito condotto da Voderholzer et al ha mostrato che solo il 20% dei pazienti di transito lento beneficiato fibra. Ulteriori dati suggeriscono che, mentre molti pazienti possono essere aiutati da una dieta ricca di fibre, alcuni addirittura soffrono di sintomi peggiori quando si aumenta il loro apporto di fibre.




Sul lato opposto, nemmeno l'aumento dei fluidi sono garantiti per aiutare l'attività intestinale. L'ingestione di liquidi per trattare la costipazione cronica è troppo enfatizzata pure, secondo il dottor Mьller-Lissner, e il successo del trattamento di liquidi è probabilmente nessuno. A meno che non vi è evidenza di disidratazione, non ci sono dati a supporto del fatto che aumentando l'assunzione di liquidi può trattare con successo la costipazione. L'articolo inoltre affronta i miti dietro l'uso cronico di lassativi e se questi farmaci possono essere collegati a danni ai nervi e rischi di colorettale o di altri tipi di tumore. I dati mostrano che coloro che oggi sul mercato sono sicuri quando i farmaci appropriati sono prescritti e presi alle dosi raccomandate.

Con queste informazioni, il dottor Mьller-Lissner suggerisce che "i pazienti non possono più essere disturbati da consigli inefficace per quanto riguarda la fibra e l'ingestione di liquidi, né minacciato dagli effetti collaterali di lassativi. Inoltre, resezioni del colon non necessari possono essere evitate."

Secondo l'American College of Gastroenterology, costipazione è uno dei più frequenti disturbi gastrointestinali negli Stati Uniti e paesi occidentali. Ci sono almeno 2,5 milioni di visite mediche per la stipsi negli Stati Uniti ogni anno e centinaia di milioni di dollari vengono spesi per i lassativi annuale. Con costipazione cronica, i pazienti possono soffrire di stitichezza per settimane o avere attacchi ricorrenti per lunghi periodi di tempo.

Questo studio è pubblicato sull'American Journal of Gastroenterology.

###

Chi l'Autore

Professor Stefan Mьller-Lissner è un professore di Medicina Interna/Gastroenterologia presso l'Università Humboldt, Berlino. Ha ricevuto il suo MD presso l'Università di Marburg, in Germania nel 1976 ed è stato addestrato a Monaco di Baviera, in Germania e Zurigo, in Svizzera. Professor Mьller-Lissner è un membro del gruppo di lavoro sui criteri Roma II per i disturbi gastrointestinali funzionali, Associate Editor della tedesca Journal of Gastroenterology, e membro del Comitato Editoriale di Gut. Ha pubblicato circa 300 lavori scientifici e articoli su riviste e libri nazionali ed internazionali. I suoi interessi di ricerca comprendono disturbi gastrointestinali funzionali e l'attuazione della medicina basata sulle evidenze nella pratica clinica.

Informazioni su The American Journal of Gastroenterology

The American Journal of Gastroenterology, la pubblicazione ufficiale della American College of Gastroenterology, è la rivista clinica per tutti praticano gastroenterologi, endoscopisti epatologi e GI. Con un fattore di impatto di 4.172, è la fonte clinica autorevole nel campo della gastroenterologia. Con una, rigoroso, approccio interdisciplinare ampio respiro, la rivista presenta le ultime informazioni importanti nel campo della gastroenterologia tra cui manoscritti originali, meta-analisi e recensioni, documenti di economia sanitaria, dibattiti e le dichiarazioni di consenso di rilevanza clinica in gastroenterologia. Le relazioni metteranno in luce le nuove osservazioni e ricerche originali, i risultati con trattamenti innovativi e tutte le questioni attinenti alla gastroenterologia clinica. Casi clinici che evidenziano meccanismi di malattia o particolarmente importanti osservazioni cliniche e lettere su articoli pubblicati nel Journal sono inclusi.

Chi Blackwell Publishing

Blackwell Publishing è il principale publisher società del mondo, collaborando con più di 550 società accademiche e professionali. Blackwell pubblica oltre 750 riviste e 600 del testo di riferimento e di libri ogni anno, in una vasta gamma di materie accademiche, mediche e professionali.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha