Sgabello test del DNA potrebbe svolgere il ruolo nella prevenzione del cancro del colon espanso

Giugno 23, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I gruppi di ricerca guidati da Mayo Clinic hanno dimostrato per la prima volta che due tipi di pre-cancro del colon-retto possono essere rilevati attraverso il test del DNA non invasivo feci. I due studi in corso presentati dimostrano che il test del DNA feci può essere utile per il rilevamento di displasia pre-maligne in pazienti con malattia infiammatoria intestinale (IBD) e di un tipo importante di colorettale pre-cancro chiamato polipi dentellati.

I risultati sono stati presentati al Digestive Disease Week 2010, la riunione annuale della American Association Gastroenterologiche.

David Ahlquist, MD, un gastroenterologo con Mayo Clinic e il ricercatore senior, ha detto che i metodi di prova sgabello DNA sensibili sviluppate presso la Mayo Clinic in grado di rilevare i precursori comuni di cancro del colon-retto. "Rilevazione delle lesioni precursori durante lo screening è essenziale se la prevenzione del cancro è l'obiettivo," dice il Dott Ahlquist.




Rispetto ai ampiamente utilizzati esami del sangue fecale, test sgabello DNA ha i tassi di rilevamento più elevati per curabile il cancro del colon-retto e stage per i polipi precancerosi comuni (chiamati adenomi).

Rilevazione di colorettale precancerosa lesioni in malattia infiammatoria intestinale

Il primo studio, presentato il 3 maggio al Digestive Disease Week, prevede l'identificazione sia il cancro e una lesione precancerosa, chiamata displasia, nelle persone che soffrono di IBD. In uno studio in cieco, con 10 casi e 10 controlli effettuati in collaborazione con il Monte Sinai Medical Center e della University of Chicago, i ricercatori hanno scoperto che il test del DNA sgabello è stato positivo in nove casi su 10 (cinque su cinque con il cancro, e quattro dei cinque con displasia).

"Questo studio dimostra che il cancro e pre-cancro in IBD possono essere rilevati in modo non invasivo," dice il Dott Ahlquist. "Il tasso di rilevamento del 90 per cento entro il test feci DNA è notevole. E 'importante per le persone con IBD perché sono a rischio molto più elevato per il cancro del colon-retto rispetto alla popolazione generale. Dati i limiti di colonscopie nel rilevare queste lesioni, il test del DNA feci potrebbe svolgere un ruolo complementare per migliorare l'efficacia della sorveglianza cancro. "

Rilevazione di dentellate colon polipi

Il secondo studio, presentato il 4 maggio, prevede la rilevazione di polipi colorettali seghettati. Diversamente adenomi comuni, che di solito sporgono dal rivestimento colon e sono facili da vedere, polipi dentellati sono tipicamente piatta e lo stesso colore del rivestimento colon. Dr. Ahlquist dice polipi dentellati sono stati ignorati o esclusi dalla maggior parte degli studi di screening ad oggi perché non era chiaro che sono stati associati con il cancro. "Ora sono considerati come il precursore in circa il 30 per cento dei tumori del colon," dice il Dott Ahlquist. "La maggior parte di questi si trovano sul lato destro del colon, dove screening ha avuto un impatto minore storicamente".

Per questo studio, i ricercatori hanno preso prima dei tessuti e identificati due marcatori genetici che erano presenti in polipi dentellati, ma non in colon normale. Il team ha analizzato i marcatori (BRAF mutante e geni vimentina denaturato) in campioni di feci di 14 casi e 19 pazienti di controllo che avevano subito colonscopie di screening. In cieco, hanno confrontato i risultati di analisi del sangue fecale sugli stessi campioni.

"Abbiamo osservato un tasso di rilevamento 71 per cento con il test del DNA feci," dice il Dott Ahlquist. "Questo è stato significativamente superiore al tasso del 7 per cento ai tradizionali esami del sangue fecale."

"La rilevazione di questi importanti tipi di precancro di test del DNA sgabello offre promessa nei nostri sforzi per prevenire in modo più efficace e conveniente il cancro del colon-retto," dice il Dott Ahlquist. "Tuttavia, i risultati di entrambi gli studi pilota devono essere corroborate in studi più ampi."

Collaborazione

Gli studi sono stati finanziati dal National Institutes of Health e la Fondazione Charles Oswald. Mayo Clinic co-autori per la neoplasia colorettale e infiammatorie studio malattia intestinale includono John Kisiel, MD; Tracy Yab; Fareeda Hussain, William Taylor; Jonathan Harrington; Mary Devens; Julie Simonson; Megan Garrity-Park; William Sandborn, M.D.; Edward Loftus, M.D .; e Hongzhi Zou, M.D., PhD. Co-autori per lo studio seghettato polipi del colon-retto sono Hussain, Yab, Harrington, Taylor, Thomas Smyrk, MD; Douglas Mahoney; e Hongzhi Zou.

Rivelazione

DRS. D. Ahlquist e D. Zou, MSEs. T. Yab e F. Hussain; e signori. Taylor e Harrington e Mayo Clinic hanno un interesse finanziario relativo alla tecnologia utilizzata con questa ricerca. Questa tecnologia è stata autorizzata a scienze esatte. Mayo Clinic si trova a ricevere royalties dalla concessione di licenze di questa tecnologia e detiene una posizione di equità in scienze esatte.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha