Sicuro per le donne dopo il trattamento del cancro al seno Allattamento, secondo uno studio

Marzo 11, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le donne che sono sopravvissute cancro al seno non dovrebbe essere negata la possibilità di allattare al seno i propri figli, dicono i ricercatori che hanno presentato i risultati di un nuovo studio al 35o Congresso della Società Europea di Oncologia Medica (ESMO) a Milano, Italia.

Non ci sono prove che l'allattamento è pericoloso per la madre o il figlio dopo il trattamento del cancro al seno, ma molte donne sono invitati dai loro medici di non allattare dopo aver completato il trattamento per il cancro al seno, ha detto il dottor Hatem Azim del Dipartimento di Oncologia Medica presso Jules Bordet Institute in Bruxelles. Ha condotto questo studio con i colleghi italiani mentre lavorava presso l'Istituto Europeo di Oncologia di Milano.

"E 'un peccato che le donne si vedono negare la possibilità di vivere la maternità normale e neonati vengono negati i benefici infiniti di allattamento a causa di timori non basate su alcuna prova", ha detto il dottor Azim. "Negare sopravvissuti al cancro al seno la possibilità di una gravidanza o allattare rimane ingiustificata in assenza di elementi di prova."




"Crediamo che sia giunto il momento per la comunità oncologica a rendersi conto che i superstiti questioni dovrebbero essere identificati, nel rispetto dei pazienti richieste ed esigenze", ha detto il dottor Azim. "Come oncologi, dovremmo dare la priorità la salute delle donne a livello mondiale e incoraggiare questo approccio."

Nel loro studio, il dottor Azim e colleghi hanno condotto un questionario su 20 donne che erano noti per aver partorito un bambino dopo il completamento della terapia del cancro al seno. Di quelle donne, 10 tentarono l'allattamento al seno e 10 no. I pazienti sono stati seguiti per un periodo medio di 4 anni successivi alla consegna, durante i quali sono stati riscontrati 2 recidive; uno nel gruppo che non allattare, e un altro nel gruppo che allattato al seno.

"Questi risultati confermano quelli ottenuti in un precedente studio che abbiamo condotto, che ha dimostrato che l'allattamento al seno non sembra avere un effetto negativo sul risultato del cancro al seno", ha detto il dottor Azim. "Sebbene questo studio è molto piccolo, è il secondo studio abbiamo condotto che ha suggerito la sicurezza del seno dopo la diagnosi del cancro al seno. Sfortunatamente, in situazioni come questa, conducendo ampi studi non fattibile".

Nel sondaggio attuale, oltre il 50% dei pazienti che non erano in allattamento era stato consigliato contro l'allattamento al seno con il loro medico curante, i ricercatori hanno trovato. "Questa informazione sottolinea la necessità di una consulenza adeguata per queste donne", ha detto il dottor Azim. "Mentre io riconosco che le prove disponibili a sostegno della sicurezza dell'allattamento al seno in non forte, d'altra parte ci manca alcuna prova per sostenere l'effetto dannoso."

Ci sono stati due fattori principali associati con successo l'allattamento al seno a lungo termine in questo studio, i ricercatori hanno trovato.

Il primo è stato il tipo di chirurgia del seno eseguito in precedenza. Anche se tutte le donne tendevano solo per allattare al seno non colpito, coloro che hanno avuto chirurgia conservativa del seno avevano più probabilità di allattare con successo di coloro che hanno avuto una mastectomia.

"E 'stato interessante scoprire che le donne con la chirurgia conservativa del seno apparentemente avevano una maggiore probabilità di allattamento al seno con successo", hanno detto i ricercatori. "Una possibile spiegazione è che dopo l'intervento conservativo della mammella, le donne sentivano più a suo agio sul loro ruolo materno, che sottolinea l'influenza e l'importanza dell'immagine del corpo per il successo della lattazione."

L'altro fattore importante nel successo dell'allattamento al seno era post-parto l'allattamento consulenza. "Queste donne hanno bisogno di motivazione e incoraggiamento per affrontare le loro paure in merito alla loro storia di cancro al seno e il suo effetto sulla produzione di latte, la salute del feto e del rischio corso di recidiva", ha detto il dottor Azim. "

Tutte le donne hanno riferito che l'allattamento al seno con il seno trattato è stato difficile a causa di problemi quali la ipoplasia e hypotrophia e ridotta produzione di latte dal seno ipotrofica (in 4/7 donne che avevano BCS precedenti e tentato l'allattamento al seno).

"Ciò nonostante, suggeriamo che le donne possono cercare di agganciare i loro bambini al seno in precedenza colpite, ma devono essere consapevoli della ridotta produzione di latte e di possibili alterazioni del complesso areola capezzolo, che potrebbe portare a un aggancio difficile e forse dolorosa."

Negli ultimi decenni, sono stati fatti enormi passi nel diminuire l'impatto del trattamento del cancro al seno l'immagine corporea e la qualità della vita dei pazienti, ha commentato il dottor Alexandru ENIU, del Cancer Institute "I. Chiricuta" di Cluj-Napoca, Romania.

"Siamo passati dalla estese, mutilare trattamenti come mastectomia allargata, estesa la radioterapia e la chemioterapia aggressiva di interventi minimi, come la conservazione della mammella, biopsia del linfonodo sentinella e terapie sistemiche su misura che consentono una vita normale dopo il cancro al seno. Tuttavia, la gravidanza e l'allattamento al seno non sono stati sempre incoraggiato nei sopravvissuti al cancro al seno. "

"I risultati più importanti di questo studio aggiungono al corpo di prove che ci aiuta a comunicare meglio i nostri pazienti ex-cancro e le future mamme: l'allattamento al seno dopo il cancro al seno non è pericoloso per la madre o il bambino."

Le decisioni circa la fertilità e le gravidanze future sono importanti per un numero crescente di pazienti, il dottor ENIU detto. "Dr. Azim e colleghi hanno dimostrato che, soprattutto per i pazienti sottoposti a chirurgia conservativa del seno, allattamento dal seno controlaterale può avere successo e deve essere incoraggiata."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha