Silenziamento epigenetico di soppressore del tumore favorisce il cancro dell'endometrio

Maggio 25, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio pubblicato questa settimana in PLoS Medicine suggerisce che modifica epigenetica del gene HAND2 svolge un ruolo critico nello sviluppo del cancro dell'endometrio. HAND2 è attiva nell'endometrio sani (rivestimento del tessuto dell'utero) dove antagonizza gli effetti pro-crescita di estrogeni. Al contrario, in più del 90% dei tumori dell'endometrio, il gene ha subito ipermetilazione, una modificazione epigenetica che non cambia la sua sequenza di DNA, ma la rende inattiva.

Martin Widschwendter dal College London Department e colleghi dell'Università della donna Cancro, del lavoro degli autori, sistematicamente confrontato i modelli di metilazione nei tumori dell'endometrio e endometrio normale. Utilizzando un nuovo strumento di bioinformatica, hanno identificato HAND2 come hotspot metilazione differenziale cancro dell'endometrio. Confrontando con altri fattori già noti, HAND2 metilazione è di gran lunga l'alterazione molecolare più comune nel cancro dell'endometrio.

I ricercatori hanno scoperto che HAND2 metilazione è già aumentata nelle lesioni endometriali precancerose (, tessuto anomalo aspetto cancro inclini) rispetto al endometrio normale, e che un elevato livello di metilazione previsto una scarsa risposta al trattamento progesterone (che si ferma la crescita di alcuni pre lesioni endometriali -cancerous).




Inoltre, l'analisi di HAND2 metilazione nelle secrezioni endometriali raccolti da donne con sanguinamento post-menopausa (che può essere un sintomo di tumore dell'endometrio) individui identificati con precisione con cancro della fase iniziale. Infine, i topi in cui il gene Hand2 stato specificamente cancellato nell'endometrio sviluppato lesioni endometriali precancerose con l'età. Widschwendter, che ha condotto lo studio, ha detto: "Il nostro lavoro fornisce la prova evidente che non è solo alterazioni genetiche che innescano e portare al cancro, ma che l'alterazione epigenetica può anche essere il punto di avvio." Cancro endometriale è il cancro ginecologico più comune, e la sua incidenza è in continuo aumento in una popolazione più anziana e più obesi. Gli autori suggeriscono che HAND2 metilazione "potrebbe essere applicato alle donne di triage che presentano sanguinamento post-menopausa (attualmente ~ 90% delle donne che presentano questo sintomo e sono devono essere sottoposti a biopsia endometriale per una diagnosi definitiva senza cancro) e potrebbe essere ulteriormente impiegati come test di rilevazione precoce o addirittura predire il rischio di cancro endometriale e risposta al trattamento preventivo. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha