Sintomi di depressione associata a sviluppo di diabete in adulti più anziani

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli anziani che hanno avuto sintomi di depressione - se tali sintomi si sono verificati una volta, aumentato o è rimasto stabile nel corso di un periodo di 10 anni - può essere più probabilità di sviluppare il diabete rispetto a quelli senza sintomi depressivi, secondo un rapporto nel numero di 23 APRILE di Archives of Internal Medicine, una delle JAMA/Archivi riviste.

Precedenti ricerche suggeriscono che alti livelli di sintomi di depressione, tra cui irritabilità e difficoltà a dormire, sono associati ad un aumentato rischio di sviluppo di diabete di tipo 2, in base alle informazioni in questo articolo. Sintomi Tuttavia, con poche eccezioni, la maggior parte degli studi hanno definito di depressione basato su un unico sondaggio compilati dai partecipanti. "Data la natura episodica della depressione e sintomi depressivi, un unico self-report di sintomi può non caratterizzare completamente l'associazione tra sintomi depressivi e diabete," scrivono gli autori.

Mercedes R. Carnethon, Ph.D., di Feinberg School of Medicine, Northwestern University, Chicago, e colleghi hanno seguito un gruppo di 4.681 partecipanti di 65 anni e più anziani (età media 72,7) che non hanno avuto il diabete all'inizio dello studio in 1989. Ogni anno per 10 anni, i partecipanti sono stati valutati per la presenza di 10 sintomi della depressione, compresi quelli relativi alla umore, irritabilità, apporto calorico, la concentrazione e il sonno. I sintomi sono stati valutati su una scala da zero a 30, con i punteggi di otto o superiore indica alti livelli di sintomi. Caratteristiche socio-demografiche, cliniche, comprese le misure di altezza e peso, e le informazioni circa l'uso di farmaci che indicano lo sviluppo di diabete sono stati anche aggiornati annualmente.




All'inizio dello studio, il punteggio medio dei sintomi depressivi era 4.5, e un quinto dei partecipanti ha avuto un punteggio di otto o superiore. Durante il periodo di follow-up, i punteggi sono aumentati di almeno cinque punti in quasi la metà dei partecipanti, e 234 persone hanno sviluppato il diabete. I tassi di diabete erano più elevati tra quelli con un punteggio di otto o superiore, rispetto a coloro che avevano punteggi al di sotto di otto.

"In questo campione di adulti più anziani, una relazione unica di elevate sintomi depressivi, un aumento dei sintomi con il tempo e sintomi persistentemente elevati nel corso del tempo sono ognuno associato ad un eccesso di incidenza di diabete," scrivono gli autori. "Inoltre, l'aumento dei sintomi con il tempo sono associati con diabete incidente oltre sintomi iniziali elevati depressivi e l'associazione tra aumento punteggi e diabete incidente è stato più forte tra quelli con punteggi inizialmente bassi di base."

Queste associazioni non sono stati spiegati considerando altri fattori di rischio per il diabete, tra cui l'attività fisica, il fumo e l'indice di massa corporea. "Il meccanismo fisiopatologico per questa associazione rimane poco chiaro," scrivono gli autori.

"I nostri risultati in questa popolazione di adulti più anziani sono di particolare importanza per la salute pubblica, perché ci sono 35 milioni di adulti negli Stati Uniti più di 65 anni", che concludere. Poiché si stima che 2 milioni di adulti più anziani sperimentano la depressione o una malattia correlata e 15,3 per cento di quelli oltre i 65 hanno il diabete, "i risultati di questo studio di un romanzo e di fattore di rischio molto diffuso per il diabete avere importanti implicazioni per un sottoinsieme consistente della nostra popolazione."

Questo studio è stato sostenuto da contratti dal National Heart, Lung, and Blood Institute, National Institutes of Health, con contributo supplementare l'Istituto Nazionale di Malattie Neurologiche e Stroke; in parte da un premio di sviluppo di carriera dal National Heart, Lung, and Blood Institute; e da una sovvenzione illimitata di Amgen Inc.

Riferimento: Archives of Internal Medicine 2007; 167: 802-807.

(0)
(0)
Articolo precedente 'Skinny Gene' esiste
Articolo successivo Cuffie recensione: Monoprice 8320

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha