Sintomi preesistenti bambini influenzano le loro reazioni alla copertura disastro in TV

Giugno 3, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Quando si verifica una calamità naturale, ci si trova spesso incollato al televisore, alla ricerca di dettagli sulla portata dei danni e tentativi di recupero. Mentre la ricerca ha dimostrato che l'esposizione a questo tipo di copertura è associata a sintomi di stress traumatico in gioventù, una nuova ricerca pubblicata su Psychological Science, una rivista della Association for Psychological Science, suggerisce che il rapporto non è così semplice. Il nuovo studio rileva che, mentre la quantità di esposizione alle questioni di copertura disastro, sintomi preesistenti dei bambini di stress post-traumatico anche svolgere un ruolo importante.

Come parte di uno studio in corso, Carl Weems ei suoi colleghi presso l'Università di New Orleans hanno seguito 141 quarto attraverso ottavo livellatrici, ognuno dei quali ha partecipato una sola scuola in un quartiere di New Orleans che aveva sperimentato danni enormi e inondazioni dopo l'uragano Katrina nell'agosto del 2005. I bambini sono stati valutati per i sintomi di PTSD 24 e 30 mesi dopo Katrina. I ricercatori hanno anche valutato i bambini sintomi di PTSD e quantità di disastri legati visione TV un mese dopo l'uragano Gustav, che ha fatto landfall il 31 agosto 2008.

Per valutare la percezione di autolesionismo, i ricercatori hanno chiesto ai bambini se hanno pensato che avrebbero farsi male durante l'uragano Gustav. Per misurare la loro angoscia generale, hanno chiesto ai bambini come fossero spaventati durante l'uragano. I dati sono stati raccolti come parte del programma di studi di consulenza della scuola, ed i bambini hanno completato tutte le misure in un contesto di classe di gruppo con l'assistenza di personale qualificato.




Circa il 25% dei bambini ha dichiarato di aver visto "un sacco" di copertura disastro in tv, mentre il 31% ha detto di aver visto "un bel po '." L'importo della copertura Gustav legate che i bambini guardavano è stata associata con i loro sintomi di PTSD post-Gustav. Le successive analisi hanno rivelato che i sintomi pre-Gusatv, percezioni di autolesionismo, e la visualizzazione della copertura disastro relativi sono stati tutti fattori predittivi di sintomi di PTSD dopo l'uragano Gustav. Ma, come i ricercatori hanno previsto, il rapporto tra visione della TV ed i sintomi post-Gustav dipendeva sintomi pre-Gustav bambini. Il rapporto tra la visione della TV ed i sintomi post-Gustav del PTSD è stato significativo solo per i bambini che avevano alti livelli di sintomi pre-Gustav.

Lo studio è uno dei primi ad utilizzare un disegno prospettico per esaminare la relazione tra la visione della TV e le reazioni di stress dei bambini dopo le catastrofi, consentendo ai ricercatori di indagare il ruolo dei possibili fattori che possono contribuire ai sintomi dei bambini sia prima che dopo un disastro naturale.

Sulla base delle loro scoperte, Weems ei suoi colleghi ritengono che i sintomi preesistenti potrebbero essere uno strumento importante per identificare i bambini che hanno più probabilità di essere colpiti negativamente guardando copertura disastro legate.

"I praticanti con i giovani pazienti che hanno problemi di ansietà come PTSD possono voler sottolineare ai genitori i potenziali effetti dei media," concludono i ricercatori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha