Sono stati compiuti progressi in guerra contro il cancro, ma ancora molte sfide

Maggio 22, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Anche se ci sono stati conseguiti nella lotta contro il cancro, tra cui una diminuzione del tasso di morte e di nuove diagnosi, il cancro rimane una delle principali cause di morte negli Stati Uniti, con la necessità di un miglioramento continuo nei settori della prevenzione, dell'individuazione e trattamento, secondo un commento del 17 marzo del JAMA, un problema sul tema del cancro.

Susan M. Gapstur, Ph.D., MPH, della American Cancer Society, Atlanta, ha presentato il commento in un JAMA mezzi di informazione.

Sono passati quasi 40 anni da quando il National Cancer Act 1971 è stato firmato in legge, che hanno ampliato il campo di applicazione e le responsabilità del National Cancer Institute e di gran lunga maggiori finanziamenti federali, con l'intento di intensificare la campagna contro il cancro. Da allora la cosiddetta guerra al cancro ha consumato più di 100 miliardi di dollari federali di ricerca, e tali fondi sono stati più di pari passo con gli investimenti di ricerca provenienti da aziende farmaceutiche, organizzazioni non governative e stati, scrive il Dott Gapstur e commento co-autore Michael J . Thun, MD, MS, della American Cancer Society.




L'investimento nella ricerca ha portato a progressi. Una serie di relazioni nazionali di consenso da parte di esperti di sorveglianza cancro documentare una diminuzione del 15,8 per cento nel tasso di mortalità standardizzato per età di tutti i tumori combinati tra il 1991 e il 2006, e una diminuzione annua quasi l'1 per cento del tasso di nuove diagnosi tra il 1999 e il 2006. Il autori aggiungono che uno dei più grandi successi fino ad oggi nella prevenzione primaria del cancro è la riduzione in fumo di sigaretta negli Stati Uniti, realizzato inizialmente attraverso l'educazione. Quasi il 40 per cento della diminuzione del tasso di morte per cancro in generale gli uomini tra il 1990 e il 2006 ha portato alla riduzione della mortalità del cancro del polmone. Ci sono stati anche miglioramenti nella diagnosi precoce e il trattamento di un certo numero di tumori, e la prognosi è eccellente per la maggior parte dei tumori diagnosticati mentre ancora localizzata.

Nonostante questi successi e miglioramenti, il cancro è una malattia ancora troppo comune negli Stati Uniti, secondo le stime della American Cancer Society, nel 2009, ci sono stati quasi 1,5 milioni di casi di tutte le forme combinate, che hanno contribuito a più di 560.000 morti, rendendo il cancro seconda causa di morte negli Stati Uniti come l'aspettativa di vita è aumentata, la durata del rischio di diagnosi di cancro è aumentato pure. Quasi 1 in 2 uomini e più di 1 su 3 donne saranno con diagnosi di cancro. Ci sono diversi tipi (pancreas, fegato, dell'ovaio, del polmone, del cervello) che sono altamente letale e rimangono non risponde alle attuali terapie. "Anche i sostenitori più accesi di prevenzione e di diagnosi precoce riconoscono la necessità di migliorare le terapie del cancro", osservano i ricercatori.

Essi aggiungono che i progressi nella lotta contro il cancro è complicato dalla "complessità biologica fenomenale di cancro nelle sue varie forme. Non solo ci sono più di 100 diversi sottotipi anatomici e istologici, ma anche molti di questi hanno più varianti molecolari con diversa prognosi, caratteristiche cliniche, e suscettibilità al trattamento. L'instabilità genetica intrinseca di tumori permette loro di cambiare rapidamente e generano cloni che sono resistenti al trattamento. Infatti, molti tumori sono maestri di travestimento, camuffati da difese dell'ospite. "

Anche se queste sfide possono essere scoraggiante, gli autori scrivono che gli strumenti per andare avanti sono anche più sofisticati e meglio definito. "E 'diventato chiaro che nessun proiettile d'argento o arsenale terapeutico vincerà questa guerra. Invece, è essenziale andare avanti su più fronti contemporaneamente, affrontando l'intero spettro dalla prevenzione primaria alla diagnosi precoce, il trattamento e la palliazione. Ognuno di questi approcci offre opportunità di migliorare l'applicazione delle conoscenze esistenti e per condurre ricerche mirate in grado di identificare e superare le barriere critiche che contrastano il progresso. "

"La guerra contro il cancro è diventato molto più ampio e complesso nel corso del tempo. Il cancro è una malattia [molti formata], complessa e altamente adattabile. Sebbene siano stati compiuti progressi nel ridurre i tassi di mortalità per tumore, il numero di persone colpite da cancro aumentare a causa di un invecchiamento della popolazione meno progressi nella prevenzione del cancro e ridurre i tassi di incidenza sono accelerati. Tuttavia, i progressi e le intuizioni accumulate nel corso degli ultimi 40 anni forniscono una solida base su cui continuare la lotta contro il cancro ", concludono gli autori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha