Sparatorie a scuola: cosa sappiamo e cosa possiamo fare

Maggio 14, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo articolo esplora ciò che abbiamo imparato a conoscere questi tragici incidenti, e cosa si può fare per prevenirli.

Dall'inizio degli anni 1970 sparatorie nelle scuole elementari in americano, istituti di istruzione secondaria e superiore sono stati una realtà dolorosa per la società americana. Dopo ogni incidente - come il recente attacco a Newtown, CT - non vi è dialogo voluminoso di quello che si può fare per evitare che il prossimo, tale tragedia. Ma può essere qualsiasi cosa realisticamente fare per prevenire questi crimini orribili? Un nuovo article№ dal Dr. Daniel J. Flannery della Case Western Reserve University, e colleghi, in programma a comparire nel numero di gennaio di Springer corrente Psichiatria Reports, tenta di analizzare che cosa abbiamo imparato da eventi passati, e che cosa possiamo fare di fermarsi il prossimo attacco.

L'articolo conduce un esame approfondito degli studi precedenti sul tema, concentrandosi principalmente sulla "baldoria" sparatorie "mirati" e "Rampage", o. Sparatorie mirati sono quelli in cui vi è un obiettivo specifico, singolo gruppo o istituzione, e Rampage o baldoria sparatorie sono quelli che coinvolgono più vittime, sia noti o sconosciuti per l'aggressore. Che l'articolo rileva è che, mentre ci sono alcune caratteristiche che accomunano tiratori del passato - il narcisismo, la depressione, bassa autostima e un fascino con la violenza - non ci sono abbastanza somiglianze per sviluppare qualsiasi profilo distintivo di un potenziale sparatutto.




Gli autori concludono che il modo più efficace per cercare di evitare che queste tragedie è attraverso la valutazione delle minacce, che richiede test fondamentale di tali tratti come: rischio di suicidio, il rischio di omicidio, processi di pensiero, di realtà, l'umore e il comportamento, nonché operatori sociali e di sviluppo storie. Anche utile è quello di prestare particolare attenzione a qualsiasi ossessione armi da fuoco o di violenza, e la presenza di scritti o disegni con temi violenti. Anche se questo può sembrare ovvio, purtroppo, le risorse disponibili per operatori della salute mentale nelle scuole non sufficientemente prevedono per tali valutazioni. Gli autori concludono inoltre che gli operatori della salute mentale e gli adulti devono essere socializzati a prendere le minacce di violenza interpersonale sul serio, come lo sono stati con minacce di suicidio.

Infine, Flannery e colleghi spingono per una rinnovata attenzione per il trattamento delle vittime di tali reati. Di solito la maggior parte del fuoco a seguito di tali eventi sta nel cercare di trovare una ragione per la quale qualcuno avrebbe commettere un tale crimine, o in altre parole, cercando di fare una sorta di senso di queste tragedie. Mentre questo è comprensibile, notevole attenzione deve essere data al fine di garantire che le vittime di questi crimini ricevono il trattamento di salute mentale di cui hanno bisogno.

"Sparatorie nelle scuole non sono tutti uguali e possono richiedere diversi approcci per la prevenzione e il trattamento, soprattutto per quanto riguarda l'individuazione dei fattori di rischio a livello individuale, di scuola o di comunità, e in particolare per quanto riguarda l'esame del ruolo che i problemi di salute mentale possono svolgere per aumentare rischio per la perpetrazione, "concludono gli autori. "Prestatori comunitari di salute mentale e dei professionisti, in particolare gli psichiatri, sono partner essenziali e devono continuare a cercare strade per lavorare con le scuole per effettuare valutazioni approfondite delle minacce, per identificare i giovani con significativi bisogni di salute mentale e per sviluppare protocolli per l'identificazione, la prevenzione e il trattamento che effettivamente sostenere le esigenze sociali ed emotive dei nostri giovani e le comunità più vulnerabili. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha