Specialisti di medicina sportiva fanno passo per evitare lesioni da uso eccessivo di giovani atleti

Marzo 25, 2016 Admin Salute 0 8
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ma mentre i giovani atleti sono sensibili alle distorsioni della caviglia, fratture del polso e altre lesioni acute che sono comuni tra i concorrenti di tutte le età, numerosi studi indicano che circa la metà delle lesioni legate allo sport tra i bambini e gli adolescenti in questo paese sono causati da un uso eccessivo.

Queste lesioni - gomito del lanciatore, spalla del nuotatore, ginocchio del corridore, gomito del tennista, tendiniti - sono il risultato di stress ripetitivo su tendini, ossa e articolazioni. Perché si sviluppano gradualmente nel tempo, non sono così evidenti come contusioni o rotture e possono essere più difficili da diagnosticare e trattare. Ma possono anche essere evitati più facilmente.




"Lesioni da uso eccessivo di giovani sono sicuramente prevenibili", ha detto il dottor David Martin, un chirurgo ortopedico alla Wake Forest Baptist Medical Center. "Gli atleti, in particolare i bambini, vuole competere e non necessariamente riconoscere quando qualcosa non va, quindi dobbiamo essere più intelligenti di loro".

Il coinvolgimento in sport giovanile ha cresciuto nel corso degli ultimi 15 anni, al punto che si stima che 30 milioni di bambini e adolescenti negli Stati Uniti ora partecipare a programmi atletici organizzati. Ma l'incidenza di lesioni da uso eccessivo di giovani atleti è aumentato ad un ritmo molto più veloce in tutti gli sport, per ragioni che non sono un mistero per gli esperti di medicina dello sport.

"La partecipazione è aumentata in generale e gli sport sono diventati più serio, più competitiva a livello precedente, quindi ci sono molti atleti più per tutto l'anno che ci utilizzati per essere e molti altri atleti di singolo-sport", ha detto Martin, che è direttore di medicina dello sport per Wake Forest University e atletica team di medici per il Winston-Salem Dash minor-league squadra di baseball. "Bambini che giocano lo stesso per tutto l'anno sportivo non hanno fuori stagione, e questo tipo di specializzazione precoce porta a più stress e più lesioni da uso eccessivo di quanto si farebbe normalmente vedere."

Giocare diversi sport, d'altra parte, è un bene per i giovani su più livelli, ha detto il dottor Daryl Rosenbaum, specializzato in medicina di famiglia e la medicina dello sport a Wake Forest Battista.

"Si vuole sviluppare atletismo generale, anche se sperate di eccellere in un sport, e giocare diversi sport sicuramente aiuta in questo," ha detto Rosenbaum, che è stato un team medico per under-20 e under-17 uomini del US Soccer Federation e squadre nazionali femminili e servito come direttore medico di Winston-Salem Aperto torneo di tennis di quest'anno. "Anche voi volete evitare un uso eccessivo tipo di lesione. E 'difficile andare pro o essere grande nel vostro sport, se si facesse male e cadere dietro tutti gli altri.

"Dal punto di vista mentale delle cose, c'è evitando burnout," Rosenbaum ha aggiunto. "Se qualcuno è spinto troppo troppo presto a una sportiva, possono stancarsi di esso e poi, se non godono di esercizio o di sport in futuro, che può influire negativamente sulla loro salute a lungo termine."

Questa tesi fa eco il dottor Michael Freehill, una Wake Forest Baptist chirurgo ortopedico specializzato in lesioni della spalla e assiste come squadra medico per il Winston-Salem Dash.

"Riproduzione di più lo sport quando si è giovani, attraverso la scuola superiore, è in realtà utile per tutti i vostri sport", ha detto Freehill, che ha lanciato nelle leghe minori per sei stagioni prima di frequentare la scuola medica, raggiungendo il livello AAA con due diverse organizzazioni e rendendo il 40-man roster della Anaheim (ora di Los Angeles) Angels. "Stai utilizzando diversi muscoli e l'esecuzione di diversi movimenti, risultando in un atleta complessivamente migliore.

"Inoltre, non sei troppo tassare alcune aree, come il gomito o della spalla, come si farebbe giocando lo stesso sport per tutto il tempo."

Resto adeguata è anche un fattore chiave per ridurre al minimo il rischio di lesioni da uso eccessivo. Il corpo ha bisogno di tempo per recuperare da attività faticose, specialmente quando si tratta di un corpo giovane con le ossa ancora in crescita ed i muscoli ancora in via di sviluppo e dei tendini.

Per un esempio positivo di tempo di recupero, Freehill indica lanciatori principale-lega, che in genere si astengono da buttare per tre mesi una volta che la stagione si conclude.

"Come si fa a sostenere che il tempo fuori non è necessario?" ha detto. "Questi sono gli atleti che si esibiscono al più alto livello, quindi non ha senso pensare che i bambini che partecipano a sport può cavarsela con qualcosa di meno. Le stesse regole si applicano alla pallavolo, nuoto, tennis, basket, tutti gli sport."

Rosenbaum raccomanda che i giovani atleti prendono almeno un giorno libero alla settimana e almeno una stagione, almeno da competizione organizzata in uno sport specifico, ogni anno. Egli sottolinea, inoltre, che sia i bambini che gli adulti devono rendersi conto che "il dolore non è mai normale, soprattutto nei bambini."

"Non c'è cosa come 'solo dolente,'", ha detto Rosenbaum. "E 'mai' solo parte del gioco. ' Nessuno, soprattutto un bambino, non devono mai far passare il dolore ".

E 'improbabile che il perseguimento di vittorie, campionati, lettere varsity, borse di studio e anche contratti pro svanirà dalla scena sport giovanile in qualunque momento presto. Ma Martin, per esempio, ritiene che le lesioni da uso eccessivo possono essere prese fuori dal quadro.

"La chiave è l'educazione", ha detto. "E non può essere solo, 'Beh, il dottore dice che si può lanciare solo tante piazzole.' . Deve essere l'educazione per la famiglia, gli atleti, gli allenatori e le persone che gestiscono il gioco Little League baseball è un esempio - che hanno realmente cambiato il gioco mettendo in regole per proteggere la salute dei giocatori - così sono state fatte incursioni.

"Dobbiamo anche educare i giocatori, genitori e allenatori a riconoscere i segni di un uso eccessivo, per prendere le cose prima che si sviluppino in un pregiudizio reale."

Forse l'elemento più importante, Martin ha detto, è mantenere la giusta prospettiva di sport.

"Devi attribuire importanza ad esso, ma devi anche essere ragionevole," ha detto. "Quello che predico è che dobbiamo ottenere tutte le persone coinvolte a pensare non solo la partita di oggi, ma per la stagione, sulla carriera sportiva del giocatore, qualunque essa sia, e per il resto della loro vita - soprattutto se il giocatore è 10 anni.

"Stiamo facendo quello con commozioni cerebrali. Abbiamo bisogno di fare con lesioni da uso eccessivo, troppo, e penso che verrà."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha