Spot Urine Test: Per Monitorare Dietary Compliance sodio nelle epatopatie pazienti?

Aprile 23, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La maggior parte dei pazienti con ascite causata da cirrosi epatica sono trattati con diuretici, oltre alla restrizione di sodio nella dieta. Questo crea un bilancio azotato negativo e promuove la mobilitazione di ascite. La mancanza di risposta può essere secondaria a non conformità a restrizione di sale. Il test standard per monitorare il rispetto è stata la valutazione di 24 ore l'escrezione urinaria di sodio. Questo può essere difficile perché richiede 24 h di raccolta delle urine dal paziente.

Un articolo di ricerca che sarà pubblicata il 7 agosto 2009 nella World Journal of Gastroenterology affronta questa domanda. Studio progettato dal Dr. El-Bokl ed eseguito dal dottor Senousy e colleghi valutato utilizzando urine punto rapporto Na/K come alternativa. Quaranta pazienti con cirrosi epatica e ascite sono state ammesse alla Ain Shams University Hospital del Cairo, in Egitto. I test delle urine in loco sono stati confrontati con il 24-h test standard di raccolta delle urine.

I risultati hanno mostrato sufficiente precisione per il test delle urine posto. Inoltre, aveva adeguata sensibilità e specificità nell'identificare pazienti che non erano conformi alla dieta. Precedenti studi sono stati pubblicati gli abstract e ha mostrato risultati simili, tuttavia, lo studio condotto dal Dr. Senousy è considerato come la prima pubblicazione completa che spiega il metodo dei dettagli dello studio e di ricerca.




Restrizione sodio alimentare è un aspetto importante nel trattamento di ascite. La non conformità può essere interpretato come resistenza diuretico, che può portare a inutili dosi più elevate diuretici, o anche utilizzando altre forme di trattamento, come l'aspirazione di liquido ascitico. Gli autori affermano che il nuovo test è più pratico rispetto alla raccolta delle urine e consente l'identificazione dei pazienti che sono non conformi, per i quali il prossimo passo dovrebbe essere l'educazione dieta, piuttosto che aumentando la dose diuretico.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha