Stai ascoltando? Infezioni dell'orecchio bambini costano US sistema sanitario circa 3 miliardi di dollari l'anno

Marzo 11, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Otite media acuta, o infezione dell'orecchio, è il disturbo più comune tra i bambini in età prescolare e più giovane negli Stati Uniti, in primo luogo perché questi bambini hanno sistemi di drenaggio dell'orecchio medio immaturi, maggiore esposizione alle malattie respiratorie e del sistema immunitario non sviluppate.

E perché è anche il motivo più comune per l'uso di antibiotici tra tutti i bambini, i costi connessi con otite media acuta (OMA) sono sotto più controllo che mai di assistenza sanitaria e di governo degli amministratori, soprattutto in considerazione del clima politico ed economico di oggi, teso sanitario risorse e gli sforzi di contenimento dei costi.

Mentre stime dell'impatto economico di OMA sono state formulate in passato, un nuovo studio condotto da ricercatori UCLA e Harvard University è il primo ad utilizzare un database nazionale di popolazione che dà un confronto diretto testa a testa delle spese per i pazienti pediatrici diagnosticati con infezioni dell'orecchio e pazienti simili senza infezioni dell'orecchio.




I risultati mostrano che AOM è associato ad un significativo aumento dei costi diretti sostenuti dai consumatori e il sistema sanitario. Con la sua elevata prevalenza attraverso gli Stati Uniti, pediatrico AOM rappresenta circa 2,88 miliardi dollari in spese sanitarie Aggiunto all'anno ed è un importante sanitario utilizzo preoccupazione.

La ricerca è pubblicata nella corrente edizione della rivista The Laryngoscope.

"Anche se l'incidenza annuale di un'infezione all'orecchio può essere in declino negli Stati Uniti, il numero di bambini colpiti resta elevato, e le implicazioni per la salute pubblica di AOM sono notevoli", ha detto il co-autore Dr Nina Shapiro, direttore di otorinolaringoiatria pediatrica Mattel bambini Hospital UCLA e professore di chirurgia della testa e del collo presso la David Geffen School of Medicine della UCLA. "Come il nostro sistema sanitario continua ad essere vigorosamente discusso in tutta la nazione, gli sforzi per controllare i costi e allocare le risorse in modo appropriato sono di primaria importanza."

Per lo studio, i ricercatori hanno esaminato i record di pazienti pediatrici di età inferiore ai 18 abbattuti dal 2009 Medical spese Panel Survey, un sondaggio nazionale condotto dall'Agenzia per la ricerca sulla salute e la qualità che serve un punto di riferimento data-set appositamente per la valutazione di costi sanitari.

Dei 81,5 milioni di bambini i ricercatori campionati, 8,7 milioni hanno avuto cure ricevute per le infezioni dell'orecchio. I tassi di visite all'ufficio del medico, ricariche di prescrizione di farmaci e costi sanitari associati alle visite mediche sono stati poi confrontati tra coloro con diagnosi di infezioni dell'orecchio e quelli senza. I tassi sono stati aggiustati per età, sesso, regione, razza, etnia, stato assicurativo e co-morbidità.

I ricercatori hanno scoperto che i bambini con infezioni dell'orecchio avevano una media di due visite ambulatoriali supplementari, 0,2 visite d'emergenza e 1,6 prescrizioni riempito, rispetto a quelli senza infezioni dell'orecchio.

Infezioni dell'orecchio sono stati associati ad un aumento incrementale di 314 dollari per bambino all'anno per l'assistenza sanitaria ambulatoriale e una media di $ 17 in costi aggiuntivi per i farmaci. Ciò ha comportato un 2,88 miliardi dollari il costo complessivo annuo per le infezioni dell'orecchio.

"Anche se alcune vaccinazioni che colpiscono i batteri che causano infezioni possono giocare un ruolo nel ridurre leggermente il tasso complessivo di infezioni dell'orecchio, milioni di giovani ragazzi saranno ancora li hanno", ha detto Shapiro. "Il messaggio da portare a casa è che l'infezione dell'orecchio comune è un'entità estremamente costoso con notevoli oneri finanziari sul sistema sanitario."

Futuri studi sul costo sanitario associato con AOM possono includere l'analisi dei costi indiretti, come il lavoro e la scuola giorni di assenza, i costi di benzina e le spese di parcheggio per le visite ambulatoriali, i ricercatori hanno detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha