Staph Polmonite acquisita in comunità appare più comuni, tra cui MRSA

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La ricerca preliminare dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC) suggerisce che polmonite acquisita in comunità (CAP) causata dal batterio Staphylococcus aureus può essere più comune di quanto inizialmente sospettato, compresa quella causata da ceppi resistenti agli antibiotici.

"Negli ultimi anni abbiamo ricevuto segnalazioni di una PAC grave causata da S. aureus. Ci sono un sacco di domande su questa malattia, ma fino ad oggi casi di studio ci sono stati in primo luogo che tendono ad evidenziare il più grave dei casi e può presentano un quadro di parte ", dice Alexander Kallen, ricercatore principale dello studio.

Per ottenere una migliore prospettiva sulla malattia Kallen e dei suoi colleghi concentrati su 3 ospedali pediatrici nella zona di Atlanta durante la stagione influenzale 2006-2007 ed hanno condotto la sorveglianza per S. aureus PAC. Essi hanno identificato 53 casi, un numero superiore a quello che si aspettavano.




"Nessuno sa veramente cosa la reale incidenza di S. aureus PAC. La gente sospetta che S. aureus provoca 3% -5% di tutti i casi della PAC, ma il numero di casi al mese abbiamo scoperto suggerisce che questi tassi di S. aureus PAC potrebbe essere maggiore di quanto precedentemente stimato ", spiega Kallen.

Inoltre, i dati suggeriscono anche che il tasso di mortalità può essere inferiore al tasso riportato nella recente casistica che sono stati tra il 30% e il 50%. Lo studio di Kallen riporta un tasso di mortalità di circa il 13%, che è molto più basso rispetto alle stime precedenti.

I ricercatori hanno visto anche la resistenza agli antibiotici. "Una cosa che ci riguarda è meticillino-resistente Staphylococcus aureus (MRSA) aumentando nella comunità", spiega Kallen.

Come con la mortalità, hanno trovato mentre la proporzione di S. aureus casi PAC causate da MRSA è stato inferiore rispetto alla serie caso, era ancora significativo. Circa la metà dei casi di S. aureus PAC sono stati causati da MRSA, contro il 70% -80% suggerito dalla recente serie di casi.

"Il nostro studio ha trovato circa la metà dei pazienti avevano MRSA, che non è inaspettato, ma molto preoccupante", dice Kallen.

Ancora più preoccupante per Kallen era il fatto che quasi il 40% dei bambini con MRSA PAC non sono stati dati antibiotici che coprivano il ceppo resistente.

"Il fatto che molti di questi ragazzi che hanno avuto MRSA non sono stati trattati con antibiotici che hanno suddette attività contro MRSA suggerisce che i medici non stanno riconoscendo questo organismo come una causa di PAC durante la stagione influenzale", spiega Kallen.

Kallen nota che questo studio è solo il primo passo in una progressione verso una migliore comprensione dei modelli di questa malattia. Molto più sorveglianza è necessario, prima di un quadro chiaro in grado di sviluppare.

I ricercatori riferiscono le loro constatazioni 19 marzo in occasione della Conferenza Internazionale 2008 sulle Malattie infettive emergenti in Atlanta, Georgia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha