Statin farmaco usato per abbassare il colesterolo efficace per l'epatite C per il trattamento, studio mostra

Maggio 14, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori della UO Health Sciences Center hanno trovato un nuovo impiego per un vecchio farmaco. I loro risultati appaiono in linea Venerdì sull'American Journal of Gastroenterology.

Il farmaco, Fluvastatina, è stato approvato dal 1993 dalla US Food and Drug Administration per il trattamento del colesterolo elevato negli adulti. Milioni di pazienti hanno assunto Fluvastatina per il colesterolo senza difficoltà.

In uno studio di 31 veterani a Administration Medical Center del Veteran a Oklahoma City, i ricercatori hanno scoperto che Fluvastatina abbassa significativamente la carica virale, o livelli di virus dell'epatite C, per un massimo di sei settimane se usato da solo. L'epatite C è la malattia che è costato la vita di Oklahoman Mickey Mantle.




"Questa ricerca è la prima a dimostrare l'attività antivirale di Fluvastatina di esseri umani infettati con epatite C, la maggior parte dei quali erano non-responders allo standard di trattamento di cura", ha detto Ted Bader, MD, l'investigatore principio sul progetto e la direttore di malattie del fegato presso l'UO Health Sciences Center.

Poiché Fluvastatina non sarà del tutto chiaro il virus dell'epatite C da solo, i ricercatori hanno iniziato una II randomizzato e controllato di fase che combina Fluvastatina con il trattamento standard di peg-interferone e ribavirina. Essi sperano di usare la combinazione di farmaci per migliorare in modo significativo il tasso di guarigione per l'epatite C. Dopo le prove e l'approvazione ulteriormente richiesto, il farmaco potrebbe essere disponibile un nuovo trattamento per l'epatite C molto prima di qualsiasi altro farmaco anti-C epatite attualmente in fase di ricerca e sviluppo.

"Abbiamo bisogno di farmaci aggiuntivi per aggiungere a questo regime per migliorare il tasso di guarigione", ha detto Bader. "Quando i pazienti sono guariti, si sentono drammaticamente meglio, i loro costi di assistenza sanitaria precipitare, il rischio di cancro al fegato si riduce drasticamente, e se non hanno cirrosi, non avrà bisogno di un trapianto di fegato. Inoltre, non sono più contagiosi."

Nello studio investigativo iniziale finanziato dalla Fondazione per la Ricerca VA di Oklahoma City e il dottor Michael bronzo presso l'UO College of Medicine, veterani con HCV cronica sono state date dosi orali di Fluvastatina giornaliera per due a 12 settimane. Entro un mese, metà dei pazienti ha mostrato una riduzione del virus. Una carica virale del paziente era di circa 50 volte inferiore rispetto a prima di prendere Fluvastatina.

Epatite C è un problema significativo per Oklahoma. Più di 80.000 Oklahomans hanno l'epatite C cronica (HCV), ma meno del 5 per cento sono stati trattati. HCV è la principale causa di decessi correlati al fegato nel nostro Stato ed è anche la causa per la maggior parte dei 70 trapianti di fegato eseguiti in Oklahoma ogni anno.

A livello nazionale, il 2 per cento degli americani (circa 4 milioni di euro) sono infettati con epatite C cronica, che è quattro volte il numero di pazienti con infezione da HIV. Epatite cronica C è spesso asintomatica e può portare a malattia epatica progressiva.

La maggior parte delle persone con epatite C contratta la malattia attraverso trasfusioni di sangue prima del 1992, quando il test è stato realizzato per lo screening per la malattia. È anche possibile ottenere il virus iniettando farmaci con aghi contaminati e, meno comunemente, di aghi contaminati utilizzati per i tatuaggi e body piercing.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha