Steroidi Ripetere per neonati prematuri legati alla paralisi cerebrale, studio suggerisce

Marzo 14, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Corsi di un farmaco che viene utilizzato per migliorare la sopravvivenza dei bambini prematuri nati anche può aumentare il rischio di paralisi cerebrale in quei bambini ripetuta, secondo i risultati di uno studio multicentrico, finanziato dal National Institutes of Health e condotto da Ronald Wapner , MD, professore di ostetricia e ginecologia, la Columbia University Medical Center e frequentando ostetrico e ginecologo all'ospedale NewYork-Presbyterian/Columbia.

La droga - un corticosteroide chiamato betametasone - viene data alle donne a rischio di parto prematuro per accelerare lo sviluppo dei polmoni del loro bambino. Un corso di steroidi ha dimostrato di ridurre la mortalità neonatale e migliorare la funzione polmonare con poco rischio per il neonato. *

Fino al 2000, ostetrico-ginecologi spesso ripetuto il corso di steroidi ogni settimana, fino al 10 a 11 volte, nelle donne che sono rimasti in stato di gravidanza dopo il primo ciclo. Un pannello NIH quell'anno, preoccupato per la mancanza di dati di sicurezza per questa pratica, suggerito più corsi dovrebbero essere rigorosamente riservati ai pazienti arruolati negli studi clinici.




In una delle prime tali prove per esaminare gli effetti a lungo termine del trattamento sui bambini, le donne in gravidanza che sono rimasti una settimana dopo il corso iniziale di corticosteroidi sono stati assegnati in modo casuale a corsi settimanali di corticosteroidi o placebo fino sono nati i loro bambini.

Lo studio, effettuato da membri del NIH-sponsorizzato Maternal-Fetal Medicine Network seguito un totale di 556 bambini presso l'Ospedale Stanley bambini Morgan del NewYork-Presbyterian Hospital/Columbia e altri 12 siti in tutto il paese, e ha scoperto che da secoli due a tre, i due gruppi di bambini erano fisicamente e neurologicamente identici, tranne che sei su 248 bambini che hanno ricevuto cicli multipli di corticosteroidi erano stati diagnosticati con paralisi cerebrale, rispetto a solo 1 su 238 bambini nel gruppo placebo. Le madri di tutti e sei i bambini con paralisi cerebrale nel gruppo di corticosteroidi avevano ricevuto quattro o più corsi del farmaco.

Anche se la differenza in numero di bambini con paralisi cerebrale non era statisticamente significativa, Dr. Wapner dice che da quando corsi settimanali avevano alcun beneficio a lungo termine e potenzialmente possono danneggiare il bambino, i medici non dovrebbero amministrare più corsi settimanali di corticosteroidi.

I risultati dello studio sono pubblicati nel 20 SETTEMBRE 2007 numero del New England Journal of Medicine.

Riferimento: N Engl J Med 357: 12-20

Questa ricerca è stata sostenuta dal National Institute of Child Health and Human Development dei National Institutes of Health.

* Citation: NIH Consensus Panel on corticosteroidi prenatali, 1994

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha