Stimolazione cerebrale profonda per il trattamento di malattie psichiatriche Recensita

Maggio 4, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Pioniere sperimentazioni terapeutiche per indagare l'efficacia della stimolazione cerebrale profonda (DBS) in hard-to-treat depressione, disturbo ossessivo-compulsivo (OCD) e la sindrome di Tourette sono in corso in diversi centri medici di tutto il mondo, secondo una revisione nel giugno 2009 questione della Mayo Clinic Proceedings.

"Stimolazione cerebrale profonda è stata a lungo considerata preziosa per il controllo disordini del movimento", secondo la revisione, scritto da Susannah Tye, Ph.D., Mark Frye, MD, dalla Clinica Dipartimento di Psichiatria e Psicologia Mayo, e Kendall Lee, MD, Ph.D., Mayo Clinic Dipartimento di Neurochirurgia. "Ora è sotto inchiesta per disturbi psichiatrici difficili da trattare", secondo gli autori.

"I primi risultati indicano che l'effetto sulla depressione e il disturbo ossessivo compulsivo è benefico, ma la terapia ha bisogno di ulteriori studi", afferma Dr Lee. Il potenziale di questo trattamento è enorme passo avanti nel ridurre il bilancio della malattia mentale sui pazienti, le loro famiglie e la società, secondo la revisione.




A differenza di terapia elettroconvulsivante (ECT), che stimola l'intero cervello, DBS stimola parti specifiche del cervello. DBS è pensato per essere funzionalmente equivalenti a creare una lesione al cervello, ma con il vantaggio di essere regolabile e reversibile.

"E 'come l'impianto di un pacemaker per il cervello", afferma Dr Lee. Il paziente è sveglio durante l'intervento chirurgico stimolazione cerebrale profonda, con un neurochirurgo impianta gli elettrodi. I pazienti sono in grado di fornire un feedback immediato. Inoltre, i pazienti non sentono alcun dolore durante la procedura di impianto in quanto il cervello è senza recettori del dolore.

Nel mondo sviluppato, la depressione maggiore è seconda solo alle malattie cardiovascolari in mortalità e tempo prematura viveva con disabilità secondo la revisione. Nelle persone tra i 15 ei 44 anni, la depressione è la malattia più invalidante medica negli Stati Uniti. La prevalenza di depressione maggiore, noto per essere una malattia cronica e recidivante, è di circa il 17 per cento, che colpisce quasi 1 a 5 persone.

Farmaci e terapia psichiatrica può effettivamente trattare molti pazienti con depressione maggiore; Tuttavia, fino al 20 per cento di questi pazienti non riescono a rispondere a questi interventi terapeutici non chirurgici.

"DBS non è una cura miracolosa e non deve essere usato per trattare la depressione tutto", afferma Dr Lee. "Dovrebbe essere riservato a quei pazienti che soffrono di depressione resistente al trattamento e approvati da un team multi-disciplinare." I progressi in corso in tecnologie DBS rappresentano un nuovo importante settore che potrebbe notevolmente progredire la comprensione della neurobiologia psichiatrica, secondo la revisione.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha