Strategia Fisica testato come soluzione per la resistenza agli antibiotici

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un biologo Virginia Tech propone di utilizzare una strategia fisica chiamata di attivazione di risonanza per spingere le cellule batteri dormienti in una fase in cui saranno sensibili agli antibiotici.

In medicina, la risonanza significa che il suono del medico ascolta quando lui o lei tonfi il petto. In fisica, risonanza è una forza periodica o un'oscillazione la cui frequenza è vicina a quella di frequenza di un sistema naturale. Le onde sonore sono un esempio di un sistema naturale che può essere modificato con l'attivazione risonante.

Jianhua Xing, un assistente professore di scienze biologiche al Virginia Tech, che ha studiato più di un'infarinatura di fisica, stava considerando il problema della resistenza agli antibiotici, quando si ricordò di un documento di fisica sull'attivazione di risonanza che aveva letto come studente.




Una strategia colonie batteriche usano per sopravvivere antibiotici è quello di creare un paio di cellule persister. Poiché queste cellule sono inattive o crescono molto lentamente, possono schivare un attacco antibiotico che richiede la crescita parete cellulare attiva per essere efficace. Persister cellule convertono a cellule normalmente crescono a un ritmo casuale e lento in modo che ci sono sempre alcuni che restano in sospeso fino a quando gli antibiotici sono andati. Estendere il trattamento antibiotico può essere una strategia pericolosa a causa dei gravi effetti collaterali, come danni al fegato.

Cellule persister hanno più stati stazionari, con fluttuazioni nel numero di proteine ​​nella transizione ad una cellula normale. Xing visti questa fluttuazione durante la sintesi e la degradazione delle proteine ​​come un potenziale bersaglio per l'attivazione risonante. Invece di un'onda sonora o segnale elettronico, il segnale perturbante sarebbe trattamento antibiotico ripetitivo.

Studente di Xing, Yan Fu, un secondo anno studente laureato nel Programma Interdisciplinare di Genetica, Bioinformatica e Biologia Computazionale al Virginia Tech; e un altro studente, Meng Zhu della School of Computing presso Clemson University, ha creato una simulazione al computer per confrontare le diverse strategie di antibiotici periodiche cued alle fluttuazioni di proteine ​​nelle cellule persister. La loro scoperta che l'attivazione di risonanza - fluttuante trattamenti antibiotici - accelera batteri colonia di sterilizzazione è stato pubblicato sulla rivista Biology fisico.

Xing riconosce che la simulazione al computer ha semplificato il problema trascurando ulteriore complicazione dovuta ad una mutazione, ma ha detto che ritiene che il concetto ha applicazioni per il trattamento del cancro. "On and off dosaggio con prodotti chimici potrebbe essere efficace come o più efficace di posologia a lungo termine. È necessario fermare e lasciare che il corpo a recuperare, poi riprendere," ha detto.

Si è particolarmente interessato a condurre esperimenti per vedere se l'attivazione di risonanza potrebbe aumentare l'efficienza di indurre una (somatica) cellula normale in una cellula indifferenziata o staminali.

"I batteri mutano in fretta, ma ci potrebbero essere le applicazioni per il cancro o stelo di conversione della cella, dove la mutazione è più lento o non è un problema", ha detto Xing.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha