Studi Guardate come i geni influenzano la risposta ai farmaci antipsicotici

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Risperidone, un popolare "atipico" farmaci antipsicotici, è usato per trattare le malattie mentali come la schizofrenia e disturbo bipolare.

Jeffrey Vescovo, assistente professore di farmacia pratica, sta esaminando gli effetti di un gene, catecol-o-metiltransferasi, sull'attività cerebrale, cognizione e sintomo di risposta al farmaco.




Lo studio è stato fatto negli adulti che stanno vivendo il loro primo episodio di schizofrenia che sono trattati con risperidone per sei settimane come parte di primo programma episodio dell'UIC.

"Permettere pazienti con schizofrenia una maggiore possibilità di risposta farmaco letteralmente potrebbe cambiare le loro vite", ha detto il Vescovo.

"Mentre sappiamo molto circa la farmacologia di antipsicotici come risperidone, c'è ancora molto da imparare circa la loro influenza sulla conoscenza e la funzione del cervello, e come la genetica influiscono risposta globale di farmaci", ha detto.

Vescovo dice che il progetto servirà come un primo passo verso una completa analisi farmacogenetica delle vie metaboliche che influenzano la risposta al farmaco. E 'stato presentato con un premio per i nuovi ricercatori della American College di Farmacia clinica per il progetto.

Il Centro UIC per primo programma episodio di Cognitive Medicine, diretta dal dottor John Sweeney, ha studiato i pazienti con primo episodio di schizofrenia negli ultimi cinque anni.

Vescovo è anche iniziando un secondo progetto per studiare come risperidone può elevare i livelli di prolattina e causare aumento di peso nei bambini di età 8-18 che soffrono di disturbo bipolare pediatrico. Un aumento della prolattina (un ormone ipofisario che possono influenzare lo sviluppo osseo) o aumento di peso si verifica in alcuni, ma non tutti questi pazienti giovani.

"Stiamo cercando di determinare se alcuni bambini sono a rischio maggiore rispetto ad altri per questi problemi analizzando marcatori genetici", ha detto il vescovo.

Vescovo ha detto che se i bambini sono a ricevere terapia farmacologica a lungo termine, i medici devono assicurarsi che siano adeguatamente monitorati e trattati nel modo più sicuro possibile.

"Capire farmacogenetica risperidone e se alcuni individui sono a più alto rischio di effetti collaterali è un passo importante in questo processo", ha detto.

Risperidone è ampiamente prescritto per il trattamento del disturbo bipolare nei bambini, che rappresentano la metà di tutte le prescrizioni antipsicotici atipici in psichiatria pediatrica. Effetti avverse al farmaco, come l'aumento di peso e la possibilità di elevazione prolattina, sono spesso dose-limitante e influenzano la conformità di farmaci.

Opera del Vescovo con i bambini sarà eseguita in Pediatric Mood Programma Disturbo di UIC, in collaborazione con il direttore del programma Dr. Mani Pavuluri. Il progetto è finanziato dalla American College di Farmacia Clinica, insieme con la UIC Campus Research Board.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha