Studio conferma che la cannabis è benefico per la sclerosi multipla

Maggio 14, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Cannabis può ridurre la spasticità nella sclerosi multipla (SM) pazienti. Una revisione sistematica, pubblicata sulla rivista ad accesso libero BMC Neurology, ha scoperto che cinque su sei studi randomizzati controllati hanno riportato una riduzione della spasticità e un miglioramento della mobilità.

Shaheen Lakhan e Marie Rowland della Initiative Foundation globale Neuroscience, Los Angeles, Stati Uniti d'America, cercato prove di valutazione della cannabis estratti delta9-tetraidrocannabinolo (THC) e cannabidiolo (CBD). Secondo Lakhan, "Abbiamo trovato prove che combina estratti di THC e CBD può fornire un beneficio terapeutico per MS sintomi di spasticità."

Spasticità, tensione muscolare involontaria o contrazione, è un sintomo comune di SM. Molte terapie esistenti per questo sintomo sono inefficaci, difficili da ottenere, o associati ad effetti collaterali intollerabili. In questo studio, riportato incidenza di effetti collaterali da cannabis, come ad esempio intossicazione, varia notevolmente a seconda della quantità di cannabis necessaria per limitare efficacemente spasticità, ma i ricercatori fanno notare che gli effetti collaterali sono stati osservati anche nel gruppo placebo. Essi aggiungono, "Considerando il disagio e le limitazioni spasticità porta a persone con SM, è importante valutare attentamente la possibilità di effetti collaterali con il potenziale per alleviare i sintomi."




Lakhan conclude, "Il potenziale terapeutico dei cannabinoidi nella sclerosi multipla è completa e dovrebbe essere data una notevole attenzione."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha