Studio del flusso sanguigno suggerisce altre cause di intolleranza all'esercizio di studio in pazienti con insufficienza cardiaca

Maggio 15, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio dimostra che il flusso di sangue alle gambe è relativamente normale in persone con insufficienza cardiaca diastolica, suggerendo altre possibili cause della loro incapacità di fare attività quotidiane, secondo i ricercatori della Wake Forest University Baptist Medical Center.

"Tolleranza ridotta per l'attività fisica è il sintomo principale di insufficienza cardiaca diastolica, e influisce notevolmente la qualità della vita", ha detto Dalane Kitzman, MD, professore di cardiologia e ricercatore senior dello studio. "Questa condizione aumenterà con l'invecchiamento della popolazione, quindi è importante per individuare i motivi per i loro sintomi e di sviluppare trattamenti efficaci."

I risultati dello studio sono riportati on-line in American Journal of Physiology - Circolazione Cuore Fisiologia e saranno pubblicati in un'edizione stampa imminente.




Ci sono circa 5 milioni di pazienti con insufficienza cardiaca negli Stati Uniti, e circa la metà soffre di insufficienza cardiaca diastolica, in cui il muscolo cardiaco è rigida e non tiene in sufficiente sangue ad ogni battito. L'altro tipo, insufficienza cardiaca sistolica, è quando il muscolo cardiaco è troppo debole per pompare efficacemente il sangue nel corpo. Insufficienza cardiaca diastolica è la forma più comune negli anziani e si prevede un aumento con l'invecchiamento della popolazione.

Con entrambi i tipi di insufficienza cardiaca, i corpi dei pazienti non sono sempre abbastanza sangue ossigenato, che riduce la loro capacità di svolgere le attività quotidiane. Ma anche quando la funzione del cuore è trattato e migliora - molti pazienti hanno ancora i sintomi di intolleranza all'esercizio.

"Si tratta di un puzzle complesso e abbiamo bisogno di capire se una parte del quadro è i vasi sanguigni che forniscono il flusso o forse come i muscoli utilizzano il sangue ossigenato," ha dichiarato Greg Hundley, MD, autore principale e professore associato di cardiologia.

Precedenti ricerche hanno dimostrato che il grado di flusso di sangue alle gambe contribuiscono esercitare prestazioni in soggetti sani giovani e nei pazienti con insufficienza cardiaca sistolica. I ricercatori sospettano che lo stesso sarebbe vero per i pazienti con insufficienza cardiaca diastolica, ma l'ipotesi non erano stati testati.

Per questo studio, i ricercatori hanno esaminato il flusso sanguigno nell'arteria femorale, che offre la maggioranza del sangue ricevuto dalla gamba. Lo studio ha coinvolto 30 partecipanti di età superiore ai 60 anni Undici dei partecipanti erano sani, nove avevano insufficienza cardiaca diastolica e 10 avevano insufficienza cardiaca sistolica.

Tutti i partecipanti avevano un test per misurare il volume di ossigeno che consumate durante l'esercizio esaustivo. Essi avevano anche una risonanza magnetica (MRI) per valutare il flusso di sangue attraverso il loro femorale prima e dopo che il flusso è stato temporaneamente interrotto con un polsino di pressione sanguigna. Questo test misura piccole variazioni nelle dimensioni degli interni nave e nella velocità del flusso sanguigno.

I pazienti con entrambi i tipi di scompenso cardiaco erano gravemente ridotta picco del consumo di ossigeno - confermando la loro tolleranza all'esercizio ridotta. Ma, a sorpresa, il flusso di sangue alle gambe seguenti rilascio del bracciale occlusione era relativamente simile nei partecipanti sani e in quelli con insufficienza cardiaca diastolica. E 'stato di circa il 75 per cento più basso in quelli con insufficienza sistolica.

"Questo è importante perché l'esercizio intolleranza è il sintomo primario dei pazienti con scompenso diastolico,", ha detto Hundley. "Si suggerisce che fattori diversi gamba flusso di sangue possono essere responsabili per la tolleranza all'esercizio gravemente ridotta in questo disturbo sempre più importante."

I ricercatori hanno testato per vedere se altre variabili - come l'uso di tabacco, il diabete, o di alcuni farmaci - avrebbero potuto influenzato i risultati. Dopo aver effettuato queste regolazioni, il divario nel flusso sanguigno della gamba tra i due tipi di scompenso cardiaco in realtà allargato.

"Se questi risultati saranno confermati, potrebbero aiutarci a rivolgere la nostra attenzione alla valutazione di altri fattori che possono contribuire alla tolleranza all'esercizio ridotta in caso di insufficienza cardiaca diastolica,", ha detto Kitzman. "Questo potrebbe includere, oltre alle altre parti del sistema cardiovascolare, gli stessi muscoli delle gambe. Tali informazioni dovrebbero aiutare il trattamento guida della grave disabilità fisica vissuta dal crescente numero di pazienti affetti da questa forma di recente riconosciuta di insufficienza cardiaca."

La ricerca è stata in parte finanziata dal National Institutes of Health.

Co-ricercatori sono stati Ersin Bayram, Ph.D., Craig Hamilton, Ph.D., Eric Hamilton, Timothy Morgan, Ph.D., Stephen Darty, tecnologo registrato in risonanza magnetica, Kathryn Stewart, registrato ecografista diagnostica medica, Kerry Link, MD, e David Herrington, MD, tutti con Wake Forest.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha