Studio del sonno rivela come il cervello dell'adolescente fa il passaggio a maturare il pensiero

Marzo 14, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Abbiamo messo a disposizione il primo a lungo termine, la descrizione longitudinale dei cambiamenti evolutivi che avvengono nel cervello dei giovani mentre dormono,", ha detto Irwin Feinberg, professore emerito di psichiatria e scienze comportamentali e direttore della UC Davis Sonno Laboratorio. "Il nostro risultato conferma che il cervello passa attraverso una notevole quantità di riorganizzazione durante la pubertà che è necessario per pensiero complesso."

La ricerca, pubblicata nel numero di febbraio 15 American Journal of Physiology: Regulatory, Integrative e Comparative Physiology, conferma inoltre che elettroencefalogramma o EEG, è un potente strumento per il monitoraggio cambiamenti del cervello durante le diverse fasi della vita, e che potrebbe potenzialmente essere utilizzato per diagnosticare malattie mentali legate all'età. E 'il componente finale di una serie in tre parti di studi effettuati in 10 anni e che coinvolge più di 3.500 tutta la notte EEG registrazioni. I dati forniscono un quadro complessivo del comportamento elettrico del cervello durante i primi due decenni di vita.




Feinberg ha spiegato che gli scienziati hanno generalmente assunto che un vasto numero di sinapsi sono necessari primi anni di vita per recuperare da un infortunio e di adattarsi ai cambiamenti ambientali. Queste connessioni multiple, tuttavia, mettere in pericolo la soluzione dei problemi efficiente e il pensiero logico richiesto più tardi nella vita. Lo studio è il primo a dimostrare come questo spostamento può essere rilevato misurando l'attività elettrica del cervello nelle stesse bambini nel corso del tempo.

Due studi precedenti di Feinberg ei suoi colleghi hanno dimostrato che le oscillazioni EEG durante il più profondo (delta o onde lente) fase del sonno, quando il cervello è più di recupero, sempre rifiutato per 9 e 18 anni di età. Il rapido declino più si è verificato tra i 12 e 16-1/2 tra. Ciò ha portato la squadra a concludere che la razionalizzazione delle attività del cervello - o "potatura neuronale" - richiesto per la cognizione adulta avviene con i tempi della maturità riproduttiva.

Domande rimaste, però, sui modelli di attività elettrica nel cervello dei bambini più piccoli.

Per questo studio, Feinberg e il suo team di ricerca controllati 28 sani, dormono i bambini di età compresa tra 6 e 10 tra due notti ogni sei mesi. I nuovi risultati mostrano che la densità sinaptica nella corteccia cerebrale raggiunge il suo picco all'età di 8 anni e poi inizia un lento declino. I risultati recenti confermano inoltre che il periodo di più grande e più accelerato declino si verifica tra i 12 e 16-1/2 anni, a quel punto la caduta rallenta notevolmente tra.

"Scoprire che così esteso rimodellamento neuronale si verifica entro il periodo 4-1/2 anni durante la tarda adolescenza e prima adolescenza conferma la nostra opinione che il sonno EEG indici un aspetto cruciale dei tempi di sviluppo del cervello", ha detto Feinberg.

L'ultimo studio conferma inoltre che l'analisi EEG di sonno è un approccio potente per valutare la maturazione del cervello degli adolescenti, secondo Feinberg. Oltre ad essere relativamente semplice, tecnologia accessibile per la misurazione dell'attività elettrica del cervello, è più preciso di opzioni più ingombranti e costosi.

"MRI strutturale, per esempio, non è stato in grado di identificare le accelerazioni e decelerazioni adolescenti che sono facilmente e affidabile catturati dal sonno EEG,", ha detto Feinberg. "Speriamo che i nostri dati possono aiutare la ricerca dei biomarcatori genetici e ormonali sconosciuti che guidano queste fluttuazioni. I nostri dati forniscono anche una base di riferimento per la ricerca di errori di sviluppo del cervello che indicano l'insorgenza di malattie come la schizofrenia, che in genere prima si manifestano durante l'adolescenza . Una volta che sono stati identificati i processi sottostanti, potrebbe diventare possibile influenzare cambiamenti del cervello degli adolescenti in modo da promuovere lo sviluppo normale e correggere anomalie emergenti. "

Lo studio di Feinberg, che è stato finanziato dal US Public Health Service (concedere R01MH062521), è stato co-autore di Ian Campbell, uno scienziato del progetto con la Davis Dipartimento di Psichiatria e Scienze Comportamentali UC.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha