Studio di associazione a livello metagenoma di gut microbiota nel diabete di tipo 2

Giugno 10, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

BGI annuncia la pubblicazione on-line sulla rivista Nature di uno studio metagenomica romanzo sul microbiota intestinale umano e il loro potenziale impatto sul diabete di tipo 2 (T2D), la forma più comune di diabete. Questo lavoro pone una base importante per la comprensione esauriente le caratteristiche genetiche di flora intestinale e la loro relazione al rischio di T2D, oltre a fornire un nuovo modo di classificare microbi rilevati da sequenza di DNA. Il lavoro qui si apre anche la strada per il trasferimento del valore potenziale di un approccio basato gut-microbiota in un mezzo per la valutazione clinica e la diagnosi dei pazienti a rischio di questa malattia.

T2D è un importante malattia cronica della società moderna e minaccia la salute delle popolazioni di tutto il mondo. L'aumento continuo e rapido nella prevalenza di T2D ha creato una corsa contro il tempo per i ricercatori di tutto il mondo per trovare nuovi approcci per diagnosticare e curare la malattia. DT2 è una malattia eterogenea e multifattoriale, influenzato da diversi fattori genetici ed ambientali. Mentre ci sono trattamenti per modulare l'impatto a disposizione, rimane grande bisogno di migliorare queste terapie, e la malattia non può essere curata.

Considerando la notevole incidenza della flora intestinale sulle malattie umane, come la T2D, BGI in collaborazione con altri istituti si è concentrata nel settore minerario Le informazioni flora intestinale con l'obiettivo di comprendere appieno le caratteristiche molecolari e con questo a beneficio della salute umana. In questo studio, utilizzando profondità di prossima generazione shotgun sequencing, hanno sviluppato un protocollo per la realizzazione di uno studio di associazione a livello metagenoma (MGWAS), e lo ha utilizzato in un'analisi MGWAS due fasi per definire meglio i marcatori metagenomiche T2D-associata. Hanno sequenziato il DNA microbico intestinale da 345 pazienti cinesi con T2D e identificati circa 60.000 marcatori T2D-associati che potrebbero essere utili per individuare e caratterizzare T2D.




Da notare, in aggiunta a questo nuovo metodo e l'identificazione di T2D associato, i ricercatori hanno sviluppato il concetto di metagenomic linkage gruppo (MLG) che permette una facile classificazione e descrizione dei dati metagenomiche abbondanti in una forma tassonomica che può essere utilizzato per sostituire classificazione tradizionale tassonomica approcci. MLG può fornire informazioni metagenomica specie a livello, anche per le specie sconosciute, comprese le regioni batteriche specie-specifici su un cromosoma, ed elementi genetici mobili, come plasmidi e batteriofagi.

In generale, i ricercatori hanno trovato che individui sani tipicamente avevano un numero elevato di batteri-butirrato produzione, che i ricercatori teorizzano possono svolgere un ruolo protettivo contro diversi tipi di malattie. Nei pazienti T2D, che ha visto un aumento del numero di, patogeni opportunisti, con il tipo di patogeno essere abbastanza diverse da paziente a paziente. Tali cambiamenti nella composizione dei batteri intestinali sono stati recentemente riportati per pazienti affetti da cancro del colon-retto e l'invecchiamento della popolazione.

Junjie Qin, Investigator primaria su questo progetto a BGI, ha detto, "Gut microbiota è stato ampiamente considerato come un fattore importante per molti tipi di malattie croniche, come il diabete di tipo 2. Tuttavia, non è ancora chiaro su cosa e come esattamente questi microbi commensali contribuire alla salute umana. BGI, con una grande potenza per condurre una tale larga scala e approfondimenti, continuerà a sviluppare strumenti più sofisticati, di raccogliere una maggiore quantità di prove scientifiche, e sfruttare meglio le potenzialità/clinica industriale in questo campo di è stato fatto prima. "

Jun Wang, direttore esecutivo di BGI, ha detto, "Come 'secondo genoma' dell'essere umano, il microbioma intestinale ha un rapporto stretto con la salute umana. Tecnologie di sequenziamento ad alta velocità effettiva e della metagenomica servono come strumenti robusti per i ricercatori di esplorare in modo completo la flora intestinale correlata con le malattie, e gettato nuova luce in prevenzione e la cura delle malattie. Credo che l'epoca della medicina personalizzata sulla base di intestino microbioma non è lontano. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha