Studio mostra diversi Insulin Signaling Control Components metabolismo glucidico e lipidico nel fegato

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Insulina utilizza due meccanismi distinti per controllare il glucosio e il metabolismo dei grassi nel sangue (lipidi) nel fegato, un nuovo studio Joslin Diabetes Center guidata ha scoperto. Fallimenti in ciascuna di queste reti possono portare a gravi problemi di salute: la ripartizione del metabolismo del glucosio che può portare al diabete di tipo 2, e il malfunzionamento del metabolismo lipidico contribuire alla sindrome metabolica, che è un insieme di condizioni che mette le persone a maggior rischio di malattie cardiache, malattie vascolari e diabete di tipo 2.

Il nuovo studio, condotto da C. Ronald Kahn, MD, e Cullen Taniguchi, MD, Ph.D., del Joslin Diabetes Center di Boston e colleghi, è pubblicata nel numero di maggio di Cell Metabolism. I risultati aprono la porta allo sviluppo di nuovi trattamenti che un giorno possa indirizzare direttamente le condizioni che contribuiscono al diabete di tipo 2 e la sindrome metabolica.

"I pazienti con sindrome metabolica hanno elevati livelli di glucosio e lipidi, sia nel sangue. Oggi sappiamo che l'insulina che controlla le vie che controllano i livelli di glucosio sono diverse da quelle che regolano i livelli di lipidi. Prendendo di mira questi percorsi specifici, potremmo essere in grado per migliorare i problemi con il metabolismo del glucosio, il metabolismo dei lipidi o di entrambi ", afferma Dr Kahn, presidente del Joslin Diabetes Center e Mary K. Iacocca Professore di Medicina alla Harvard Medical School.




Il diabete colpisce circa 20,8 milioni di bambini e adulti negli Stati Uniti - il 7 per cento della popolazione. Si stima che circa 14,6 milioni di americani sono stati diagnosticati, lasciando 6,2 milioni di americani sanno di avere la malattia. Inoltre, 41 milioni di americani sono il pensiero di avere pre-diabete, o livelli elevati di glucosio nel sangue che li mettono a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Se non trattata o trattata male, il diabete può portare alla cecità, malattie renali, ictus, danni ai nervi e problemi di circolazione che possono provocare amputazioni degli arti.

I pazienti sono generalmente diagnosticata la sindrome metabolica se hanno tre o più delle seguenti condizioni: obesità addominale; alto colesterolo o trigliceridi; bassi livelli di colesterolo buono; la pressione alta; e glicemia alta. La sindrome metabolica è diventato sempre più comune negli Stati Uniti, e secondo un recente sondaggio, è visto in 24 per cento di tutti gli americani adulti sopra i 20 anni e in circa il 40 per cento di quelli sopra i 60 anni.

Esplorare il ruolo del fegato Il fegato è fabbrica chimica primario del corpo, e tra i suoi ruoli chiave è mantenere i livelli di glucosio nel sangue costante tra i pasti. Il fegato produce e pacchetti di colesterolo e trigliceridi per inviare in tutto il corpo. L'attività di insulina nel fegato controlla entrambi questi processi, ma fino ad ora, i ricercatori non hanno compreso come insulina fa il suo lavoro.

"In uno dei suoi ruoli, insulina dice al fegato che avete appena mangiato, che può fermare la produzione di glucosio dato che il cibo che avete appena mangiato si, per un po ', la fornitura di una quantità adeguata," dice il Dott Taniguchi, un borsista postdottorato nella sezione di Joslin sul dell'autore Cellulare e Fisiologia Molecolare e di portare la carta. "L'insulina è anche l'innesco che racconta il fegato come gestire i lipidi. Abbiamo cercato per molti anni per capire come l'insulina fornisce questi segnali, e ora abbiamo dimostrato che l'insulina controlla ogni processo in modo diverso."

L'insulina spinge funzioni metaboliche del fegato attivando una molecola chiamata phosphoinositide 3-chinasi (PI3K), che poi recluta altri enzimi per svolgere le sue ordini. Mentre i ricercatori sapevano che il percorso PI3K era importante per l'azione dell'insulina, fino ad ora non sapevano come l'insulina usa PI3K di controllare sia il glucosio o il metabolismo dei lipidi.

Utilizzando topi allevati a mancare subunità specifiche del pathway PI3K, i ricercatori hanno scoperto che i topi che non poteva attivare l'proteina chinasi Akt è aumentata la produzione di glucosio nel fegato, ridotta tolleranza al glucosio, e aumento dei livelli di insulina nel sangue, tutti i collaboratori per tipo diabete 2. D'altra parte, i topi con difetti nelle forme atipiche di proteina enzimatica chinasi C (PKC) erano diminuite lipidi nel sangue e ridotti livelli di una proteina chiamata SREBP, che è fondamentale per la regolazione degli acidi grassi e di colesterolo nel sangue. (Questa particolare forma dell'enzima PKC è distinta dalla forma nota come PKC-beta, che viene attivato dal glicemia alta ed è collegata a molte complicazioni diabetiche, comprese quelle dell'occhio e vasi sanguigni.)

"Chi è abituato a pensare che Akt controllato sia il glucosio e lipidi nel fegato", afferma Dr Taniguchi. "Ora sappiamo che Akt non ha nulla a che fare con i lipidi. Akt controlla la parte di glucosio e la PKC atipico controlla la parte lipidi." Egli spiega che alcuni pazienti con malattia del fegato grasso non hanno alcun problema di glucosio, mentre altri con diabete di tipo 2 non hanno problemi con i loro lipidi. "Ora che abbiamo scoperto le molecole importanti per ogni condizione," dice il Dott Taniguchi, "possiamo cominciare a cercare modi per indirizzare specificamente solo i lipidi o solo il glucosio."

Altri partecipanti allo studio incluso: ex compagno Joslin Tatsuya Kondo, MD, Ph.D., della Graduate School of Medical Science, Kumamoto University, in Giappone; Mini Sajan, Ph.D., e Robert Farese, Ph.D., della University of South Florida College of Medicine; Ji Luo, Ph.D. e Lewis C. Cantley, Ph.D., del Beth Israel Deaconess Medical Center, Boston, e della Harvard Medical School (HMS); Roderick Bronson, D.V.M., di HMS; e Tomoichiro Asano, MD, dell'Università di Tokyo.

Chi Joslin Diabetes Center
Joslin Diabetes Center, dedicato a conquistare il diabete in tutte le sue forme, è il leader globale nella ricerca sul diabete, la cura e l'educazione. Fondata nel 1898, Joslin è un ente no-profit indipendente affiliata con la Harvard Medical School. Ricerca Joslin è un team di oltre 300 persone in prima scoperta volti a prevenire e curare il diabete. Joslin Clinic, affiliato con Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, la rete nazionale di Joslin Affiliated programmi, e le centinaia di Joslin programmi educativi offerti ogni anno per medici, ricercatori e pazienti, Joslin consentire di sviluppare, implementare e condividere le innovazioni che migliorano incommensurabilmente la vita delle persone con diabete. Come un no-profit, Joslin benefici dalla generosità dei donatori nel promuovere la sua missione. Per ulteriori informazioni su Joslin, chiamare il numero 1-800-JOSLIN-1 o visitare www.joslin.org.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha