Studio Novel in origini del cancro al seno apre la strada per il trattamento personalizzato

Marzo 26, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Tumori al seno possono guardare e si comportano in modo molto diverso. Capire come e perché lo fanno è la chiave per la progettazione di terapie più mirate per i pazienti e risparmiando loro trattamenti inutili.

In un nuovo studio pubblicato dal Journal of Pathology, dottor Matt Smalley dell'università di Cardiff percorre nuove strade ad esplorare ciò che spinge i tumori al seno a guardare e si comportano in modo diverso l'una dall'altra.

"L'obiettivo finale di questa ricerca è quello di essere in grado di adottare un approccio più personalizzato alla medicina", ha detto il dottor Smalley dalla European Cancer dell'università di Cardiff Stem Cell Research Institute. "Ci auguriamo che in questo modo, i pazienti ottenere la terapia più adatta per la loro varietà di cancro al seno e di evitare trattamenti non necessari.




"Per capire quello che potrebbe essere influenzare le differenze tra i singoli tumori al seno, abbiamo utilizzato due diversi modelli di topi geneticamente modificati in cui tumori al seno hanno origine in diversi tipi di cellule in ogni modello, per mezzo di un 'trucco' genetica", ha spiegato.

"In una parte dello studio, abbiamo creato lo stesso cancro-predisponenti errori genetici in ciascuno dei due tipi di cellule. In un'altra parte, abbiamo creato diversi errori genetici nello stesso tipo di cellula. Abbiamo poi chiesto se i tipi di tumore che si sono verificate varie più fortemente nel loro aspetto a seconda delle cellule in cui elaborare o le errori genetici che hanno causato i cancri, o entrambi. "

Dr Smalley continuato: "Abbiamo scoperto che per le celle originari di uno dei tipi di cellule, cosiddette cellule basali", i tumori apparivano lo stesso indipendentemente l'errore genetico, suggerendo che in questo caso la cella di origine era dominante nel determinare come il cancro formata. Tuttavia, i tumori che apparivano da questo tipo di cellula somigliavano una forma molto rara di cancro al seno umano, così queste cellule non sono probabilmente rilevanti per la maggioranza dei casi umani.

"Al contrario, per i tumori originari cosiddetta 'recettore estrogeno cellule luminali negativi", la comparsa di tumori varia a seconda delle condizioni errori genetici utilizzati per generare loro.

"Sorprendentemente, alcuni dei tumori che formavano assomigliava comuni tipi di cancro al seno umani, tra cui la malattia sia negativi che positivi del recettore dell'estrogeno. Avevamo già dimostrato che questo tipo di cellule per essere la probabile origine dei tumori al seno negativo BRCA1-associata e altri recettori degli estrogeni aggressivo.

"I nostri risultati suggeriscono che ora le stesse cellule sono anche l'origine di aggressivi recettore degli estrogeni tumori positivi così. Questi risultati aggiungono alla nostra comprensione delle origini della diversità cancro al seno e sottolineano l'importanza di comprendere la biologia di questo tipo di cellule per capire meglio come il cancro al seno si sviluppa. "

La ricerca, guidato dal dottor Smalley del Cancer Stem Cell Institute europeo di ricerca presso l'Università di Cardiff e condotto in collaborazione con i colleghi di Spagna, Brasile e Regno Unito, è stato finanziato dalla Breakthrough Breast Cancer e Cancer Research UK.

Richard Francis, Senior Manager Research Insight a Breakthrough Breast Cancer, ha detto: "Comprendere la biologia del cancro al seno è essenziale per il futuro sviluppo di nuovi modi per curare e prevenire questa malattia.

"Sappiamo che il cancro al seno è una miscela di molti sottotipi diversi e questo lavoro va a spiegare come questi nascono. In definitiva queste informazioni aiuteranno lo sviluppo della medicina di precisione, in cui ogni paziente riceve il trattamento che andrà a beneficio loro."

Nell Barrie, Terza Science Information Manager di Cancer Research UK, ha detto: "I nostri scienziati hanno già contribuito a ridefinire il modo in cui consideriamo il cancro - dimostra che il cancro al seno è di almeno 10 malattie diverse, ciascuna con la propria impronta digitale molecolare e punti deboli. Questa ricerca ci porta un passo più vicino a capire perché vediamo tanta diversità in cancro al seno, e contribuirà a esporre la debolezza di ogni tumore in modo da poter sviluppare trattamenti più efficaci e più gentili ".

"La speranza è che questo lavoro diventerà un lavoro standard di riferimento per la ricerca sul cancro al seno del mouse come non esiste attualmente alcun altro punto di riferimento per questo tipo di lavoro," ha concluso il dott Smalley. "Questo dimostra la qualità dei risultati del Cancer Stem Cell Institute europeo della ricerca come leader mondiali in analisi dei modelli di tumore del mouse."

(0)
(0)
Articolo precedente Roland V-Drums

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha