Studio prevede i casi probabili di Ebola che entrano nel Regno Unito e negli Stati Uniti attraverso lo screening aeroporto

Giugno 18, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori dell'Università di Istituto di Liverpool di infezione e salute globale hanno scoperto che lo screening per Ebola negli aeroporti potrebbe essere un metodo efficace per prevenire la diffusione della malattia nel Regno Unito e negli Stati Uniti, ma a causa del lungo periodo di incubazione del virus, di screening non rileverà tutti i casi.

Pubblicato nella rivista medica Lancet, lo studio ha utilizzato un modello matematico per testare la probabilità di viaggiatori infetti dall'Africa occidentale che entrano nel Regno Unito e Stati Uniti.

Il team ha esaminato il tasso di crescita attuale dell'epidemia in Africa occidentale a fianco modelli di viaggio della compagnia aerea per prevedere come molte persone con Ebola sono suscettibili di tentare di volare.




Circa 29 casi

La ricerca ha dimostrato che circa il 29 Ebola persone infette sono tenuti a cercare di lasciare l'Africa occidentale entro la fine dell'anno e il 10 sarebbe probabilmente mostrare segni di infezione che potrebbe essere raccolto da aeroporto di screening.

Dei restanti 19 passeggeri solo uno o due ci si aspetterebbe per volare a Regno Unito e fino a tre negli Stati Uniti. Si pensa che uno di questi passeggeri avrebbero sviluppato i sintomi del virus dal momento del loro arrivo in Gran Bretagna o negli Stati Uniti.

Epidemiologo, il dottor Jonathan Read, ha dichiarato: "Abbiamo sviluppato un modello matematico per considerare quanto tempo la gente incubare il virus a fianco come probabile compagnia aerea passeggeri devono essere infetti." Da questo siamo stati in grado di stimare che 10 delle 29 persone che possono lasciare occidentale Africa attraverso gli aeroporti di quest'anno avrebbe avuto sintomi della malattia e quindi potrebbe essere rilevato a screening in uscita ".

Misure di controllo

Il modello ha mostrato che uno o due passeggeri non possono essere rilevati allo screening, ma che un solo caso nel Regno Unito o negli Stati Uniti non avrebbero portato alla situazione in Africa occidentale, a causa di misure di controllo migliori in questi paesi.

I ricercatori hanno sottolineato, tuttavia, che il modo più efficace per limitare la diffusione globale di Ebola è quello di controllare la malattia alla fonte in Africa occidentale.

Il professor Tom Solomon, capo dell'Istituto di infezione e la salute globale, ha aggiunto: "Questa ricerca dimostra che lo screening voce può ridurre le possibilità globali di Ebola essere portati nel Regno Unito, ma che alcuni passeggeri infetti può ancora ottenere attraverso inosservato.

"Anche se facciamo vedere un caso di Ebola che non è stato rilevato al momento dello screening all'aeroporto abbiamo buone possibilità di fermare la diffusione del contagio."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha